Musica

Biz Markie è morto a 57 anni, addio al principe del clown hip-hop

Biz Markie, un successo hip-hop noto per la sua abilità nel beatboxing, la padronanza del giradischi e un classico del 1989 solo un amico, Morto. Aveva 57 anni.

La rappresentante di Marki, Jenny Izumi, ha detto che il rapper DJ è morto pacificamente venerdì sera e sua moglie è al suo fianco. La causa della morte non è stata resa nota.

Il rapper, il cui vero nome era Marcel Theo Hall, ha firmato successi come “Pickin’ Boogers”, “Chinese Food” A ricordare la prolifica attività del rapper nel giorno della sua scomparsa anche il sindaco di New York, Bill de Blasio, il quale ha dichiarato: “Stiamo piangendo un vero figlio di Harlem. Biz Markie ha messo l’hip hop a testa in giù e ha portato quel senso dell’umorismo newyorchese al pubblico di tutto il mondo”. Stando a quanto riportato dalla testata TMZ la morte sarebbe sopraggiunta nel tardo pomeriggio di venerdì 16 luglio, alle 18:25, in ospedale e al suo fianco l’artista aveva vicino Tara Hall, sua moglie, che lo ha tenuto per mano fino al suo ultimo respiro. La scorsa estate era stato ricoverato a causa di alcuni problemi di salute e in quell’occasione circolò la voce, poi prontamente smentita, che il rapper fosse in coma.

“Siamo grati per i numerosi appelli e preghiere di sostegno che abbiamo ricevuto in questo momento difficile”, ha detto Izumi in una nota. “Biz ha creato un’eredità artistica che sarà celebrata per sempre dai suoi colleghi del settore e adorabili fan che, da oltre 35 anni, hanno toccato le loro vite attraverso la musica. Lascia una moglie, molti membri della famiglia e amici intimi a cui mancherà. La sua personalità vibrante e battute costanti e battute ricorrenti”.

Marche, il cui nome di nascita è Marcel Theo Hall, è diventato noto nel mondo del rap come il “Principe pagliaccio hip-hop” a causa dei suoi testi giocosi e della sua natura giocosa. Ha fatto musica con i Beastie Boys, ha aperto il tour comico di Chris Rock ed è stato un DJ ambito per innumerevoli eventi stellati.

La carriera musicale nata a New York è iniziata nel 1985 come beatboxer in Juice Crew, un gruppo rap di gruppo a cui Big Daddy Kane ha contribuito a far parte. Tre anni dopo, ha pubblicato il suo primo album Andando, che includeva scioperi sotterranei fumi E il Pickin’ Boogers.

Back to top button