Il Bollettino di oggi sul Coronavirus in Italia fotografa una situazione ancora preoccupante. Il numero dei decessi è altissimo, 969, mai così tanti dall’inizio della Pandemia, 589 sono i guariti e 4.401 i casi di contagio in più in 24 ore. 2.400 solo in Lombardia. L’Italia supera la Cina anche per numero di contagi che è di 86.498 totali

La situazione del 27 marzo sul Coronavirus in Italia – Nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del nuovo Coronavirus sul territorio nazionale, ad oggi i dati della giornata di oggi 27 marzo:

  • 86.498 i casi totali, le persone attualmente positive sono 66.414, 9.134 deceduti (ma questo numero potrà essere confermato solo dopo che l’ISS avrà stabilito la causa effettiva del decesso) e 10.950 guariti.

Tra i 66.414 casi positivi:

  • 36.653 si trovano in isolamento domiciliare
  • 26.029 ricoverati con sintomi
  • 3.732 in terapia intensiva

La mappa in tempo reale

Anche oggi a presiedere la conferenza stampa non c’era il capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, ancora febbricitante. A fare il punto sull’emergenza il commissario Domenico Arcuri. “Questa è una pandemia senza precedenti, stiamo gestendo tre questioni: cercare ovunque dispositivi e apparecchiature, cercare di farli arrivare dove servono prima possibile, lavorare senza sosta per rafforzare la filiera industriale per produzione autoctona” ha detto Arcuri.

Nel dettaglio: il bollettino dei casi di Coronavirus attualmente attivi sono

23.895 in Lombardia, 9.361 in Emilia-Romagna, 6.648 in Veneto, 6.347 in Piemonte, 2.850 nelle Marche, 3.170 in Toscana, 2.060 in Liguria, 2.013 nel Lazio, 1.292 in Campania, 1.164 nella Provincia autonoma di Trento, 1.236 in Puglia, 1.027 in Friuli Venezia Giulia, 833 nella Provincia autonoma di Bolzano, 1.158 in Sicilia, 925 in Abruzzo, 824 in Umbria, 413 in Valle d’Aosta, 496 in Sardegna, 469 in Calabria, 147 in Basilicata e 86 in Molise.

Il bollettino Spallanzani 27 marzo

I pazienti positivi al COVID 19 ricoverati all’ospedale Lazzaro Spallanzani di Roma sono oggi 202, L’istituto di malattie infettive, punto di riferimento per la gestione dell‘emergenza nuovo coronavirus a Roma, lo ha reso noto nel bollettino medico che dirama quotidianamente. Tra i pazienti ricoverati quelli che sono più gravi sono 25 e si trovano in terapia intensiva, necessitando di un supporto respiratorio meccanico.

A questa mattina sono 136 i pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso strutture territoriali. In giornata sono previste ulteriori dimissioni di pazienti asintomatici o paucisintomatici“, si legge nella nota dello Spallanzani.

Seguici su

Facebook

Instagram

Twitter

© RIPRODUZIONE RISERVATA