Calcio

Bologna-Milan 2-4: felsinei stoici ma non basta. Rossoneri in testa

Gara del sabato sera ricca di gol e spettacolo: al Dall’Ara il Milan è riuscito ad imporsi sul Bologna per 2-4. Resta una memorabile prova da parte degli uomini di Mihajlovic che, sotto di due reti e di un uomo, sono riusciti a recuperare lo svantaggio e portarsi sul 2-2. Poi alla lunga, complice anche una seconda espulsione, i rossoneri hanno avuto la meglio nel finale. Ecco il resoconto di Bologna-Milan.

Bologna-Milan 2-4: non basta il cuore dei felsinei, il Milan si prende la vetta

Sabato sera movimentato in Serie A con Bologna e Milan che hanno regalato un vero e proprio spettacolo. Alla fine il risultato finale è stato di 2-4 e ha testimoniato il cuore e la grinta dei felsinei, mentre i rossoneri hanno rischiato di sciupare un’occasione incredibile per portarsi momentaneamente in vetta. Nella prima frazione il Bologna parte bene e mette in seria difficoltà il Milan. I lombardi però hanno la capacità di essere estremamente cinici e alla prima vera occasione trovano il gol del vantaggio. Al 16′ Ibrahimovic vede e serve splendidamente l’inserimento di Leao che supera Skorupski in diagonale. Poco dopo la gara subisce una brusca sterzata: al 20′ Sumaoro ferma fallosamente Krunic lanciato a rete. Chiara occasione da gol e rosso diretto per il difensore, che di fatto lascia il Bologna in 10 uomini.

La partita sembra quindi scivolare tra le mani del Milan e al 35′ arriva la rete del raddoppio con Calabria. Di fatto si arriva a temere la goleada, ma la ripresa farà spazio a numerose sorprese. I felsinei si ripresentano in campo con un piglio battagliero e al 49′ accorciano le distanze grazie ad un’autorete di Ibrahimovic, su calcio d’angolo di Barrow. E’ campanello d’allarme per il Milan che al 52′ subisce la rete del pareggio proprio con Barrow. Quando tutto sembra andare per il meglio, arriva un secondo cartellino rosso per i rossoblù. Il giocatore colpito è Soriano, per una brutta entrata su Tourè.

Nonostante la doppia inferiorità numerica il Bologna decide di non mollare, ma all’84’ arriva la doccia fredda con la rete di Bennacer. Gran tiro al volo da fuori che fulmina l’estremo difensore rossoblù. Al 90′ però ci ha pensato Ibrahimovic a chiudere la gara e regalare il primo posto in classifica (in attesa del Napoli) ai rossoneri. Termina così un incontro memorabile, che ha evidenziato un Bologna stoico e un Milan capace di riprendere una partita che in modo inaspettato rischiava di sfuggirgli di mano.

Bologna-Milan 2-4 (16′ Leao, 35′ Calabria; 49′ aut. Ibrahimovic, 52′ Barrow; 84′ Bennacer, 90′ Ibrahimovic)

Maria Laura Scifo

Seguici su Metropolitan Magazine

Seguici su Facebook

Back to top button