17.4 C
Roma
Maggio 17, 2021, lunedì

Bon Scott, il frontman degli AC/DC tra musica e vizi

- Advertisement -

Carismatico, fuori dagli schemi e grande rockstar: tutto questo era Bon Scott, storico frontman degli AC/DC.

Purtroppo la sua luce si è spenta nel 1980, tra il 18 e il 19 febbraio per “acuta intossicazione etilica”.
Autore dei testi e delle musiche della band, vi entra solo nel 1974. Prima Bon Scott faceva altri lavori e cantava in altri gruppi rock.

Bon Scott, il successo negli AC/DC

Il vero successo arriva per Scott quando conosce i fratelli Young, creatori della band nonché chitarristi.
Gli AC/DC avevano dato il benservito al loro cantante Dave Evans. Così, rimasti incuriositi dalle capacità di Scott, gli fanno ascoltare alcuni pezzi. Il resto è storia.

Grazie a Bon Scott la band acquista grande popolarità: è infatti durante la “Scott-era” che gli AC/DC diedero vita ad uno dei loro album più famosi, Highway To Hell.
La band scozzese sfondò in questo modo anche negli USA, affermandosi come una delle principali rockband al mondo.
Il connubio tra i fratelli Young, vera anima e motore del gruppo, e le abilità vocali e di scrittura di Bon Scott diedero vita ad un album raffinato ma al tempo stesso fortemente rock, in cui lo stile degli AC/DC si distingue e riconosce.

Bon Scott, la morte del frontman degli AC/DC

Attorno alla prematura scomparsa del cantante degli AC/DC ci sono alcune perplessità, così come spesso succede per i grandi artisti.
Una vita fatta di eccessi, di droghe e alcool, senza freni inibitori. La sera della sua morte Scott veniva da una notte di fuoco, in cui si era andato a divertire con l’amico Alistair Kinnear.

Le perplessità ruotano soprattutto attorno alla figura di questo “amico”. Dopo la morte del cantante, Alistair scompare letteralmente, e ricompare nel 2005 dopo vent’anni trascorsi in Spagna. Oggi le voci affermano che sia morto, in quanto scomparso in barca a vela.
C’è anche chi dubita della sua esistenza. Insomma, probabilmente non sapremo mai come la leggenda del rock Bon Scott sia realmente scomparsa. Tuttavia il suo patrimonio artistico intoccabile sarà sempre con noi.

Nicole Ceccucci



© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -