Bonus pc 2020 da 500 €: ecco come ottenerlo

smart working

Il bonus pc 2020 sarà quindi utile per chi volesse acquistare servizi per il web e dispositivi per la navigazione. L’obiettivo del bonus internet è principalmente di offrire ai nuclei familiari la possibilità di essere muniti di PC, tablet e utili dispositivi elettronici, rendendo sempre possibile la connessione ad internet. l bonus 500 euro per pc è rivolto a:

  • le famiglie con ISEE inferiore a 20 mila euro e potrà essere utilizzato per acquistare computer, tablet ed anche per installare la connessione internet
  • le famiglie con Isee superiore ai 20 mila euro, per le quali è previsto un incentivo di 200 euro per l’acquisto di servizi di connettività

Perché il bonus pc?

Il lockdown, il periodo durante il quale si è praticato maggiormente lo smart working e la didattica a distanza, ha messo in evidenza la forte esigenza di molte famiglie, istituti scolastici e aziende, di munirsi di utili e prestanti dispositivi elettronici, soprattutto computer e servizi per la navigazione internet e, non a caso, il bonus pc va perfettamente incontro a questa necessità.

Infatti la recente iniziativa del Ministero dello Sviluppo Economico vede al centro dell’attenzione il bonus pc, che rientra nel Piano Nazionale di riforma per l’anno 2020. Il via libera è arrivato da Bruxelles che offre 200 milioni allo Stato italiano, al quale potranno accedervi le famiglie a basso reddito.

Come richiedere il bonus?

Il bonus pc studenti 2020 verrà erogato tramite voucher e su una piattaforma sulla quale inserire i propri dati e richiedere in questo modo l’incentivo.

Per fare domanda occorre seguire le indicazioni del Mise (Ministero dello Sviluppo Economico):

  • presenta un Isee valido
  • utilizza le credenziali SPID

Infratel gestisce le istanze e mette a disposizione un’applicazione attraverso la quale gli operatori potranno registrarsi e ai quali verrà trasmesso un voucher e bonus pc spendibile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA