Gossip e Tv

Bruna Camporin, chi era la mamma di Patty Pravo: “L’ho conosciuta tardi”

Si è spenta lo scorso 12 giugno a Venezia Bruna Camporin, la mamma di Patty Pravo. La cantante, che ha scelto di vivere questo dolore in maniera privata, non ha mai nascosto di aver amato intensamente sua madre, nonostante lei, a causa di una brutta depressione, sia stata costretta ad affidarla alle cure dei nonni, Maria e Domenico. “I miei genitori erano bellissimi – ha ricordato Patty Pravo a Il Gazzettino –  La mamma era giovane e mi ha lasciato ai nonni paterni. Ma le persone come me nascono proprio da genitori come i miei”. Nelle sue parole, anche il ricordo di quel periodo così difficile, anche se è proprio grazie a quel percorso lontano dai genitori se oggi è la diva che tutti conosciamo: “La mamma ha avuto una maternità difficile, e proprio da situazioni come queste nascono persone che hanno un dono, una dote e sono libere di natura”. Di questo e di tanto altro Patty Pravo parla nella sua biografia, La cambio io la vita che, un libro pubblicato nel 2017 dove l’artista si mette a nudo ripercorrendo tutti i suoi successi.

Nicoletta Strambelli, in arte Patty Pravo, ha conosciuto la madre tardi. La cantante aveva raccontato a Vanity Fair che dopo averla partorita, la madre, Bruna Camporin, ha affrontato una forte depressione e per questa ragione non ha potuto crescere, fin da subito, la figlia. “Non poteva tirarmi su, quindi vivevo dai nonni paterni. Nonno le aveva preso una bella villa fuori città, lei poi si è risposata e ha avuto altri due bambini”. Patty Pravo aveva descritto la madre, morta qualche giorno fa, come una donna esuberante, allegra, una donna che amava la vita e anche la trasgressione. Le piaceva uscire con i ragazzi più giovani e amava andare al poligono, “becca il centro senza occhiali”, aveva raccontato la cantante che oggi è tornata in televisione partecipando al programma Rai, condotto da Amadeus, “Ora o mai più”.

Back to top button