Calcio

Calciomercato Bologna: doppio acquisto in arrivo? Prima le cessioni

Dopo il cenone di Natale, i botti di Capodanno e la prima giornata di campionato che hanno accolto il 2022 salutando definitivamente un 2021 che ha confermato le incertezze degli anni precedenti per colpa del Coronavirus e delle sue fastidiose varianti, i club di Serie A, Serie B e Lega Pro si sono tuffati nel mercato invernale solcando il difficile (e gelido) mare delle trattive. Questa finestra di riparazione è complicata e di difficile lettura. Pochi giorni, calciatori su piazza limitati e riluttanza nel cedere, rendono complicato il compito dei vari direttori sportivi in giro per l’Italia e l’Europa. In questa fase, le società cercano di puntellare la rosa dei rispettivi allenatori per aiutarli a raggiungere gli obiettivi prefissati ad inizio anno. È l’ultima chance, questa, per mettere una toppa sugli errori compiuti in estate o per soddisfare le necessità emerse nel girone d’andata. Nello specifico, il calciomercato del Bologna attende di piazzare due esuberi per assaltare un doppio obiettivo.

Calciomercato Bologna: il piano di Bigon

Il piano per il calciomercato del Bologna è varato. Adesso deve essere “solo” attuato. Sono due le partenza che potrebbero foraggiare i nuovi arrivi: Skov Olsen e Federico Santander sono sul mercato. Piazzati questi due calciatori, Riccardo Bigon procederà a rimpiazzarli: secondo quanto riportato da tuttobolognaweb, il dirigente rossoblù avrebbe messo nel mirino Calvin Ramsay, diciottenne in forza all’Aberdeen, e Felipe Caicedo del Genoa.

Seguici su Metropolitan Magazine

(Credits: Bologna Fc 1909 Facebook)

Back to top button