Calcio

Calciomercato Crotone: Frabotta in cima alla lista di Stroppa

La classifica di Serie A dice che il Crotone è penultimo ma a due punti dalla zona salvezza. Le possibilità per raggiungere l’obiettivo ci sono, ma la squadra ha bisogno di qualche ritocco per permettere a mister Giovanni Stroppa di competere fino alla fine. Nelle ultime cinque partite, i Pitagorici hanno incamerato 7 gol e ne hanno subiti 9. È evidente che bisogna sistemare il reparto arretrato. Le opzioni in ballo potrebbero interessare non poco i tifosi rossoblu. Dal calciomercato invernale, infatti, potrebbero arrivare Bosko Sutalo e Gianluca Frabotta.

Forti e giovani: i profili ricercati ricercati corrispondono a Sutalo e Frabotta

Come riporta il sito blastingnews.com, il ds Giuseppe Ursino sarebbe interessato a portare in squadra i giovani Bosko Sutalo e Gianluca Frabotta. Il primo, in forza all’Atalanta con cui ha esordito il 2 luglio contro il Napoli, è un centrale dotato di buona tecnica che predilige l’anticipo. Il secondo, in forza alla Juventus Under 23 dal 2019 e portato in prima squadra da Andrea Pirlo in questa stagione, è un terzino sinistro di piede mancino che, all’occorrenza, può giocare anche a destra. Un eventuale approdo in Calabria per questi due giocatori significherebbe un netto miglioramento per gli squali.

Un ritocco anche in attacco

Nonostante negli ultimi match le marcature siano aumentate, anzi più che raddoppiate, il dato dei gol fatti è notevolmente basso. Insieme al Parma, con 13 gol il Crotone è la squadra che ha segnato meno in Italia. Per questo il ds rossoblu starebbe visionando diversi profili. Tra questi c’è il granata Simone Edera. Dotato di buona tecnica e corsa, gioca prevalentemente come ala destra ma può agire anche come prima punta. Nel Torino sta trovando poco spazio, ma per accaparrarselo bisognerà battere la concorrenza di Bologna e Spezia.

Prepararsi al tour de force in Serie A

La vittoria col Parma ha dato respiro ad una squadra che fino ad ora ne ha avuto ben poco. Questo permette ai tifosi del club calabrese di guardare la classifica, se non con soddisfazione, ma con un leggero ottimismo. Ma l’inizio del 2021 non sarà dei più facili: Inter, Roma e Hellas Verona saranno le difficili avversarie da superare. Un trittico di sfide ad alto coefficiente di difficoltà. Serviranno impegno, concentrazione e sforzo fisico fuori dalla norma per portare a casa punti salvezza. Complicato? Sì, ma non impossibile per l’ultimissimo Crotone ammirato prima della sosta natalizia.

GABRIELE ANDREA BOTTA

Seguici su Metropolitan Magazine

Back to top button