Calcio

Calciomercato Milan, le novità sull’acquisto in difesa

Adv
Adv

I primi movimenti di mercato si sono già registrati, con diverse squadre di Serie A, Serie B e Lega Pro che hanno piazzato diversi colpi nel tentativo di migliorare la rosa a disposizione dei rispettivi allenatori. Obiettivo: mettere una toppa sugli errori commessi nelle trattative estive o soddisfare le necessità emerse in questa prima metà di stagione. Come spesso capita, questa finestra invernale dedicata alle trattative non è semplice e affolla gli incubi di tutti i direttori sportivi sparsi in giro per il Vecchio Continente. Pochi giorni, calciatori su piazza limitati e riluttanza nel cedere sono le avversarie più insidiose per i dirigenti sportivi. Inoltre, la crisi pandemica non invoglia le società a spendere eccessivi capitali: anche il mondo del calcio vive, infatti, in questa incertezza dovuta ai (tanti) nuovi positivi. Si cercano occasioni, soprattutto in prestito. Nello specifico, il calciomercato del Milan si focalizza su un nuovo acquisto.

Calciomercato Milan, gli obiettivi in difesa

Le defezioni di Kjaer fino a fine stagione e di Tomori per un buon periodo di tempo hanno fatto sì che il calciomercato del Milan sia per gran parte concentrato sulla difesa. Il reparto arretrato ha bisogno di nuovi innesti, con Pioli che vorrebbe alternative più affidabili a Gabbia e Kalulu, spesso chiamati a fare gli straordinari. L’obiettivo numero uno è Botman, in forza al Lille: il prezzo è di 35-40 milioni di euro e il Newcastle si è già fatto avanti. Il calciatore, secondo quanto riportato da calciomercato.com, non è convinto dal progetto, nonostante l’allettante offerta economica. Il Milan sarebbe invece una soluzione più affidabile dal punto di vista tecnico. Le alternative per i rossoneri restano Bremer del Torino, Diallo del PSG e Tanganga del Tottenham.

Seguici su Metropolitan Magazine

Credits: AC Milan Facebook

Adv
Adv

Related Articles

Back to top button