Calcio

Calciomercato Napoli: ecco le cessioni necessarie per la ricostruzione

Alla crisi sistemica che già attanagliava il mondo del calcio si sono aggiunte, nelle ultime due stagioni, le ingenti perdite causate dalla pandemia in termini di mancati incassi e decremento di sponsorizzazioni. Come se non bastasse, gli azzurri hanno mancato, proprio sulla linea del traguardo, la qualificazione in Champions League perdendo anche gli introiti che ne derivano. Dunque, il calciomercato del Napoli dovrà essere condotto all’insegna della sostenibilità economica.

Calciomercato Napoli: prima le cessioni

Il presidente Aurelio De Laurentiis, oltre ad aver imposto ai dipendenti del Calcio Napoli una politica di spending review che passerà da un’amara riduzione degli stipendi, ha dettato al D.S. Cristiano Giuntoli le linee guida che dovranno ispirare il calciomercato dei partenopei: senza cessioni illustri si procederà ad una campagna acquisti low cost. Il timore dei tifosi è che possa essere ceduto uno dei big della squadra: Kalidou Koulibaly e Fabian Ruiz sono due pezzi pregiati che interessano a tante società ed anche i maggiori indiziati ad una possibile partenza. Al contempo, si tratta di operazioni non semplici da concludere date le elevate richieste della società partenopea per i due giocatori.

Il piano alternativo

Ecco che le cessioni di calciatori di secondo piano potrebbero portare linfa vitale alle casse della società azzurra. Adam Ounas, dopo l’ottima stagione a Crotone, ha parecchi estimatori, mentre Mario Rui sarebbe nel mirino di due società della Super Lig:  Galatasaray e Trabzonspor, nuova squadra dell’ex capitano azzurro Marek Hamsik. Andrea Petagna dopo le attenzioni del Torino sarebbe finito nel mirino della Juventus perché piace ad Allegri che vorrebbe un attaccante con le sue caratteristiche pronto per accomodarsi in panchina. Soltanto ipotesi, per adesso, nella sessione estiva di calciomercato del Napoli che si preannuncia, come per molte altre società, lunga e difficile con Luciano Spalletti che dovrà aspettare prima le operazioni in uscita che finanzieranno poi i colpi in entrata.

Francesco Iasimone

seguici su Metropolitan Magazine Italia – Le ultime News in tempo reale

credit foto: pagina Facebook di S.S.C. Napoli

Back to top button