Calcio

Calciomercato Palermo, fattore B: le ultime dalle trattative

Il calciomercato del Palermo continua all’insegna del fattore B. Dalla conferma Baldini fino al ritorno di Brunori e alla suggestione Balotelli: una serie di nomi che stanno accendendo e non poco la piazza siciliana che sogna di tornare in Serie A. Insomma, si prospetta sicuramente una stagione bella movimentata nel capoluogo siciliano. Ecco dunque le ultime sulle trattative del club rosanero.

Calciomercato Palermo e quel fattore B…

Calciomercato Palermo, fattore B: le ultime dalle trattative
Palermo (Photo credits: F.C. Palermo).

Tutto è cominciato con la conferma Silvio Baldini, conferma di una vera guida capace di trascinare la squadra verso una meritatissima promozione in Serie B. Piazza che però adesso sogna anche il ritorno in Serie A, un obiettivo non semplice ma quantomeno da provare a raggiungere. Questo il suo pensiero, reso noto ad inizio ritiro e raccolto dal Giornale di Sicilia: “Io non ho paura, alleno questa squadra con la consapevolezza che si possa andare in Serie A. Continuerò come ho già fatto, credo nella mia fede che è grande. Non sarà una passeggiata ma mi auguro che a fine anno si possa festeggiare”.

Il secondo fattore B invece è quello legato a Matteo Brunori. Dopo un lungo tira e molla con la Juventus si è infine arrivati ad un accordo. Il Palermo dovrà versare 3 milioni, più i bonus, nelle casse del club bianconero e poi potrà riabbracciare il suo bomber, forse già a partire da oggi. Indelebile il marchio che ha lasciato in Serie C e ora i tifosi sperano possa nuovamente ripetersi.

Ora la suggestione è Balotelli…

Non c’è due senza tre” dice il proverbio, che vale anche in questo caso. In questo caso il terzo fattore è Mario Balotelli, suggestione degli ultimi giorni. Come riportano i colleghi di Pianeta Serie B, il Palermo è pronto a farsi avanti. Al momento non è stata ancora formulata un’offerta ufficiale, ma si assicura che l’attaccante resta nei piani rosanero. Si vedrà dunque nei prossimi giorni se si andrà avanti con lo sviluppo delle trattative.

Maria Laura Scifo

Seguici su Metropolitan Magazine

Seguici su Google News

Back to top button