Calendario WEC 2020-2021 – Nella giornata di ieri un comunicato congiunto dell’Automobile Club de L’Ouest e del FIA World Endurance Championship hanno annunciato lo spostamento della 24 Ore di Le Mans 2020. La classica francese sul Circuti de la Sarthe si svolgerà il prossimo 19-20 settembre. Quali sono le ipotesi sul calendario della prossima stagione?

Calendario WEC 2020-2021, quali sono le ipotesi?

Con il rinvio della 24 Ore di Le Mans 2020, il calendario del FIA World Endurance Championship subirà sicuramente sostanziali modifiche rispetto a quello ufficializzato lo scorso 7 marzo. Tra gli addetti ai lavori avanzano due principali ipotesi per la strutturazione del nuovo calendario. Qui di seguito il calendario originario.

Calendario WEC 2020-2021
Il calendario originario della prossima stagione – Photo Credit: FIA WEC

Prima ipotesi: spostare tutto al 2021. Questa rappresenta l’ipotesi più plausibile data la situazione attualmente presente. Uno spostamento della futura stagione interamente al 2021 garantirebbe il tempo necessario alle scuderie che stanno preparando una LMH di presentarsi pronte ai nastri di partenza. Oltretutto, rappresenterebbe un ufficiale ritorno ad un calendario che il WEC ha abbandonato nelle ultime due stagioni con le WEC Superseasons. Potenzialmente, si potrebbero svolgere dei test pre-stagionali in Bahrain a fine 2020 e cominciare la nuova stagione in Sud Africa con la 6 Ore di Kyalami.

Seconda ipotesi: cominciare la stagione subito dopo Le Mans. Con i tempi sempre più ristretti, sembra molto difficile poter cominciare la stagione subito dopo la 24 Ore di Le Mans. Considerando che sia i test pre-stagionali che la 6 Ore di Silverstone si dovrebbero svolgere prima di Le Mans, pare poco praticabile questa ipotesi. Oltretutto, per regolamento le scuderie devono poter svolgere alcune sessioni di test prima della stagione successiva.

Qual è secondo voi l’ipotesi più accreditata?

SEGUICI SU:

© RIPRODUZIONE RISERVATA