Questa mattina il World Rally Championship ha pubblicato le cinque tappe che concluderanno il calendario WRC 2020 e, inaspettatamente, si correrà anche al di fuori dell’Europa. Quattro le tappe nel vecchio continente seguite da un evento conclusivo in Giappone nel penultimo week end di novembre.

Calendario wrc 2020 – Cambio di programma

Nei mesi scorsi si era parlato dell’intenzione di concludere la stagione del World Rally Championship interamente nel continente europeo per limitare i costi e i tempi di spostamento. Con la pubblicazione del calendario, però, siamo stati sorpresi dalla presenza del Rally del Giappone, il quale sembrava destinato a rimanere escluso.

wrc calendario 2020 toyota yaris
Toyota Gazoo Racing durante il Rally del Messico – Photo Credit: WRC.com

La lista comprende 5 tappe, disputate tra l’inizio di settembre e la fine di novembre. La novità assoluta sarà il Rally d’Estonia. La gara estone sarà la prima ad essere disputata. Gli organizzatori del Rally Estonia hanno spostato di 2 settimane la gara dopo che il Rally di Finlandia fu cancellato e ora viene promossa da evento promozionale per il WRC a gara con titolazione Mondiale.

A seguire la tappa estone c’è il Rally di Turchia, slittato da giugno a fine settembre e dopo questa tappa ci sarà il Rally di Germania, sopravvissuto nonostante le limitazioni del governo tedesco riguardo i viaggi internazionali. Dopo il Rally tedesco verrà ospitato il Rally d’Italia in Sardegna, dove a luglio verranno anche disputati i test ufficiali Pirelli per le gomme 2021. Per concludere la stagione si volerà in Giappone per il rally conclusivo dell’anno a fine novembre.

Calendario wrc 2020 – Le tappe del calendario

TAPPADATASUPERFICIE
RALLY D’ESTONIA04 – 06 SETTEMBRESTERRATO
RALLY DI TURCHIA24 – 27 SETTEMBRESTERRATO
RALLY DI GERMANIA15 – 18 OTTOBREASFALTO
RALLY D’ITALIA SARDEGNA29 OTTOBRE – 01 NOVEMBRESTERRATO
RALLY DEL GIAPPONE19 – 22 NOVEMBREASFALTO

SEGUICI SU:

© RIPRODUZIONE RISERVATA