Beauty

Capelli deboli che crescono lentamente – 5 consigli utili

Stress e alimentazione possono influire negativamente sui capelli, rallentando la loro crescita e facendoli sviluppare in maniera malsana, portando ad un indebolimento e ad una perdita di luminosità. Ecco quindi la necessità di ricorrere ad alcuni rimedi per impedire il danneggiamento del capello stimolando allo stesso tempo la sua ricrescita.

5 consigli utili per ottenere una chioma lunga e sana

  1. Per prima cosa è necessario utilizzare un trattamento crescita capelli a base di prodotti professionali. Nello specifico, per “trattamento”, s’intende la sinergia di più articoli cosmetici di haircare formulati appositamente per dare forza alla radice e irrobustire la struttura dei capelli. Pertanto è opportuno munirsi di shampoo, balsamo e lozioni (o fiale anticaduta), formulati per stimolare la crescita del capello anche nei casi più disagiati. I prodotti stimolanti della crescita del capello contengono generalmente mix di estratti di origine naturale, in quanto le composizioni chimiche potrebbero risultare più aggressive. Esempi di principi attivi portentosi sono la tussilago, l’arnica e l’achillea, che stimolano la microcircolazione. Vi è anche la cheratina idrolizzata, che agisce positivamente ristrutturando la fibra capillare, stimolando il cuoio capelluto e supportando la crescita. È fondamentale che nell’INCI dei prodotti non siano presenti parabeni e SLES.
  2. Per quanto possa risultare scomodo agli amanti dei capelli lunghi, per stimolare la crescita è bene ricorrere con costanza al taglio, almeno delle punte. In questo modo vengono eliminate le parti più danneggiate, evitando l’insorgere di doppie punte, cosicché da favorire una crescita sana dei capelli.
  3. Non utilizzare mai acqua troppo calda durante i lavaggi, in quanto priva i capelli degli oli naturali, rimuovendo quindi anche le sostanze benefiche che servono a fare da scudo al cuoio capelluto. Meno il capello è protetto e più facilmente andrà incontro alla caduta.
  4. Prediligere prodotti professionali, ovvero reperiti da rivenditori professionali e specializzati nel settore dei capelli. Affidarsi a fornitori improvvisati e che non sono consapevoli degli articoli che distribuiscono, fa correre il rischio di imbattersi in prodotti nocivi e controproducenti per crescita del capello.
  5. Chi sta dedicando del tempo alla cura dei capelli, incoraggiando la loro crescita, deve anche proteggere la propria chioma dalle fonti di calore. In fase di asciugatura infatti, dopo lo shampoo è bene tamponare l’intera chioma con un asciugamano, così da eliminare il più possibile l’acqua in eccesso. In questo modo i capelli saranno già un po’ asciutti e necessiteranno di sottoporsi al calore del phon per un tempo decisamente minore rispetto al normale. È anche importante tenere il phon ad una distanza di almeno 20 cm, in modo da non stressare eccessivamente la cute rischiando di irritarla. In caso di utilizzo di piastre o ferri per lo styling inoltre, è opportuno l’utilizzo di termoprotettori, capaci di proteggere i capelli dalle fonti di calore. Anche la qualità di questi articoli deve essere alta, così come quella delle piastre, dei ferri modellanti e dei phon.

Aiutare i capelli a crescere belli, sani e lunghi non è poi così complicato. L’importante è affidarsi ai consigli sopra riportati e utilizzare solo prodotti di qualità.

Back to top button