Tennis

Carlos Alcaraz e quella sana ossessione per il primo posto

È la più fulgida delle speranze del tennis spagnolo e, più in generale, di quello internazionale. Un predestinato che potrebbe dominare le scene di questo sport per i prossimi anni andando a ricalcare le orme della leggenda Rafa Nadal. Intanto, però, Carlos Alcaraz si gode il primato della classifica ben consapevole che arriverà anche il suo momento per abdicare da quel trono che vorrà, poi, riconquistare con maggior forza e consapevolezza di prima.

Le parole di Carlos Alcaraz

Carlos Alcaraz e quella sana ossessione per il primo posto
Carlos Alcaraz (Credit foto – Pagina Facebook ATP Tour Espanol)-min

Ecco cosa ha detto il giovanissimo tennista spagnolo durante una bella chiacchierata ai microfoni di ArabNews. Il talento del tennis internazionale ha parlato del suo personalissimo rapporto con il primo posto del Ranking ATP della racchetta rivelando di essere pronto a perdere il primato per poi riconquistarlo con il lavoro:

US Open? Ancora non ci credo. n giorno dovrò rendermene conto. Andrò a cena con il team completo e sarà il momento migliore dell’anno. Tutto ciò che posso dire è che nulla è cambiato. Ovviamente, tutti vogliono battere il n. 1 e dopo lo US Open sentivo che tutti mi avevano messo addosso un bersaglio. Devo essere pronto per questo. Swiatek? Ha avuto un anno incredibile, ha fatto il record [di questo millennio] per la più lunga striscia di vittorie. Vorrei essere come lei, non perdere il numero 1, ma credo sia quasi impossibile. Lo perderò, ma l’obiettivo è riprenderlo e rimanere al n. 1 per più tempo possibile“.

(Credit foto – Pagina Facebook ATP Tour Espanol)

Seguici su Google News

Back to top button