Formula 1

Carlos Sainz, il lato triste della Ferrari: “Melbourne? Sia da stimolo”

Situazione paradossale in casa Ferrari. Charles Leclerc è certamente il volto luminoso di questo avvio di stagione con il monegasco che guida la classifica piloti grazie a due primi posti e ad un secondo posto. Un grande inizio che fa da contraltare alla partenza di Carlos Sainz: lo spagnolo, partito come sempre alla pari del collega di box, non è riuscito ad incidere positivamente dopo aver realizzato la doppietta con il monegasco in Bahrain. Oltre ai problemi di affidabilità riscontrati sulla sua vettura, lo spagnolo sembra essere ancora alla ricerca del feeling perfetto con la nuova monoposto italiana. Un “lato oscuro della luna”, se così vogliamo chiamarlo, che la Rossa di Maranello dovrà correggere al più presto. Aspettando il rinnovo di contratto.

Le parole di Carlos Sainz

In questo fine settimana sembrava che tutto andasse bene, ero a mio agio con la macchina. Ma poi il weekend si è rivelato uno dei più deludenti della mia carriera in F1 – ha detto il pilota iberico della Ferrari ai giornalisti -. La cosa importante è che ho imparato da questo fine settimana, e la squadra ha fatto lo stesso. Ci sono altre 20 gare, tutto può accadere. Possiamo solo prendere il weekend di Melbourne come uno stimolo per fare meglio, imparare ed essere perfetti nei restanti Gran Premi“.

Seguici su Metropolitan Magazine

(Credit foto – pagina Facebook Scuderia Ferrari)

Adv

Related Articles

Back to top button