L’Ascoli si prepara alla nuova stagione di Serie B con l’intenzione di essere protagonista. Per farlo, la dirigenza bianconera sembra aver messo gli occhi sulla forte ala del Cosenza, Mirko Carretta.

L’Ascoli bussa le porte del Cosenza per Carretta

Mirko Carretta, ala del Cosenza, è uno di quei calciatori che in Serie B può sempre fare la differenza. Non è un caso che molte compagini della cadetteria lo abbiano puntato; inoltre, il fatto che il contratto con i calabresi scadrà a giugno del 2021, potrebbe far sì che possa essere ceduto già ora per non perderlo gratuitamente.

Carretta LaPresse
Mirko Carretta in azione durante Virtus Entella-Cosenza – Foto LaPresse

Come riporta TuttoMercatoWeb, l’Ascoli è una di quelle società che ha deciso di virare prepotentemente sul calciatore. Dopo l’arrivo del giovane Mallè, il club marchigiano avrebbe intenzione di rinforzare ulteriormente il reparto avanzato con l’innesto di un’altra ala di qualità.

Mirko Carretta, classe ’90, esordisce in Serie B nell’età della maturità calcistica con la Ternana nel campionato 2017/18. In quella stagione, nonostante la retrocessione delle fere, il calciatore pugliese si mette in mostra mettendo a segno 7 reti, tutte di ottima fattura.

L’anno successivo, è la Cremonese a credere in lui, ma a causa di una serie di acciacchi ed un rapporto mai sbocciato con la piazza, deluderà. Il 6 agosto 2019 Carretta passa al Cosenza. Così come il campionato dei lupi, anche quello di Carretta è un campionato da due facce. Per la prima parte della stagione, infatti, l’estrosa ala non riuscirà ad entrare nei meccanismi della squadra, fornendo prestazioni insufficienti. Con l’arrivo di Occhiuzzi sulla panchina del Cosenza, invece, Mirko Carretta rinasce e sboccia completamente contribuendo, e non poco, alla salvezza dei calabresi. Seguiranno aggiornamenti sulla vicenda, ma di sicuro l’Ascoli ha la priorità sulle altre.

Seguici su Facebook!

© RIPRODUZIONE RISERVATA