Tre punti del Catania che fanno morale nella 25a giornata di campionato di Lega Pro Girone C; ora si pensa alla sfida con la Ternana in coppa Italia  ed a quella in campionato contro la capolista Reggina.

Il Catania strappa tre punti nella sfida contro la Cavese, lasciandosi per ora alle spalle la difficile settimana vissuta, dopo la sconfitta contro il Monopoli e le dimissioni di Lo Monaco. La squadra catanese ha dimostrato per tutti i 90 minuti di avere in mano la gara; buone trame di gioco che hanno finito per piegare una Cavese apparsa troppo rinunciataria.

I protagonisti del Catania

Ottima la prestazione di Mazzarani, in grado di creare scompiglio nell’incerta difesa della Cavese, oltre a trasformare il rigore della vittoria finale. Poco incisivo in attacco Barišić il quale però ha lavorato comunque per la squadra, correndo moltissimo. Di assoluto rilievo anche la prova di Biondi; il centrocampista classe ’99 del Catania, reduce da alcune prestazioni sottotono nei turni precedenti, è risultato il migliore in campo. Infine, una nota di merito per la difesa, dove spicca la prova del difensore tedesco Moise Mbende e del portiere Furlan.

La gara

La prima occasione da goal per il Catania al 21’esimo, quando Biondi, causa un errore della retroguardia avversaria, supera il portiere ma colpisce il palo. Al 44’esimo sempre Biondi, vera spina nel fianco della Cavese, viene steso in area, per l’arbitro è rigore, poi trasformato da Mazzarani. Nella ripresa un solo vero pericolo per il Catania, la conclusione di Di Roberto, sulla quale il portiere catanese Furlan si supera evitando il pareggio.

Catania, i prossimi impegni

Il Catania tornerà al lavoro in questi giorni preparando i due impegni ravvicinati che lo vedranno opporsi, al Massimino, prima alla Ternana, nella semifinale di ritorno di Coppa Italia Lega Pro, in programma giovedì 13 Febbraio e poi, solo tre giorni più tardi, alla Reggina capolista.

Probabile il ricorso al turnover da parte di Lucarelli, con l’impiego di Beleck in attacco.L’attaccante camerunese, arrivato nel corso della scorsa settimana, si è già integrato bene  con i compagni di squadra; potrebbe essere affidato a lui il tentativo di rimontare i due gol subiti nella gara d’andata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA