Attualità

Catania, una donna nuda lancia oggetti dal balcone

Adv

Nelle scorse ore si è verificato un fatto curioso in quel di Catania, in Sicilia. Una donna completamente nuda, infatti, dopo essersi levata i vestiti di dosso, si è precipitata sul balcone della propria abitazione e ha iniziato a lanciare vari oggetti sulla strada. Dalle stoviglie ai mobili di arredo, passando per alcuni vasi di terracotta, il tutto è volato in cima alle macchine sottostanti, provocando non pochi disagi al traffico. A darne per primo la notizia è stato il Gazzettino Online e, stando a ciò che si apprende, fortunatamente l’accaduto non ha coinvolto nessuno dei passanti.

In corso le indagini su quanto accaduto oggi a Catania

A prima vista potrebbe sembrare la scena di un film, ma in realtà non è così. È successo davvero e l’evento è stato addirittura immortalato dalle persone che si trovavano in quella zona. I video della scena, poi, sono finiti sui social media e hanno suscitato l’ilarità di migliaia di utenti. La donna in questione, della quale non si conosce ancora l’identità, ha letteralmente scaraventato sul passaggio antistante la propria dimora, situata al terzo piano di un palazzo in via Etnea, pezzi di mobilia e altre cose. Le automobili non hanno riportato danni, tantomeno i pedoni. Tuttavia, numerosi sono stati i rallentamenti causati a chi era in transito in quella parte della città.

In molti si interrogano sulle motivazioni di un tale comportamento, ma almeno per ora è prematuro dare delle risposte. Quel che è certo, però, è che al momento del fatto era presente la Polizia locale e le forze dell’ordine predisposte sono state immediatamente avvisate. Una volta arrivate, le autorità si sono messe subito all’opera per cercare di ricostruire quanto avvenuto e, magari, scoprirne le cause. Non resta da far altro che attendere gli sviluppi della vicenda per poter avere maggiori informazioni a riguardo.

Scritto da Diego Lanuto.

Per rimanere aggiornato sulle ultime news, seguici su: Facebook, Instagram, Twitter.

Related Articles

Back to top button