Cinema

“Charlie Says”: stasera in Tv la setta di Manson rivive nei racconti delle sue adepte

Ciò che dice Charlie è legge. Il verbo diventa imperativo nella famosa setta creata da Charlie Manson, folle con il sogno di diventare musicista, che trova rimedio ai suoi fallimenti in una dimensione utopica e colma di violenza. La sua storia verrà raccontata in prima serata televisiva da “Charlie Says“, dramma diretto dalla regista Mary Harron, che ricostruisce una vicenda inquietante grazie alla testimonianza di tre adepte.

La setta di Manson diventa oggetto di discussione pubblica dopo il famoso omicidio di Sharon Tate, di cui diversi registi si sono occupati nel corso del tempo. In questo caso Harron racconta i fatti partendo dal forte stato di alienazione in cui si trovano tre Manson’s Girl, trascinando violentemente il pubblico in una realtà atipica fatta di convinzioni e doveri. Manson rappresenta il messia moderno, le cui pulsioni vanno assecondate. Il film era stato presentato nel 2018 alla 75esima edizione della Mostra Internazionale d’arte cinematografica di Venezia nella sezione “Orizzonti“.

Trama e cast di “Charlie Says”

Lesly Van Houten (Hannah Murray), Patricia Krenwinkel (Sosie Bacon) e Susan Atkins (Marianne Rendón) sono tre giovani americane scelte da Charlie Manson (Matt Smith) per la sua setta. Diventate ormai delle “Manson’s Girls“, vengono private della loro reale identità e soprannominate rispettivamente con i nomi di Lulu, Katie e Sadie. All’interno della setta il folle uomo inculca loro determinati ideali e la violenza prevale in ogni sua forma. Le tre contribuiscono all’uccisione della famosa attrice Sharon Tate (Grace Van Dien) e per questo vengono condannate e incarcerate.

Durante la detenzione sono seguite da Karlene Faith (Merrit Weaver), ricercatrice che cerca di saperne di più sulla setta di Manson e di riportare in se le ragazze, facendole riflettere sull’assurdità della piccola dimensione in cui vivevano. I precetti di Manson fanno ormai parte di loro e sarà difficile sradicarli completamente. Quella finta libertà che si respirava all’interno della setta, riconosciuta ormai da loro come una vera e propria famiglia, ha cambiato la loro vita per sempre.

Meritt Smith, Marianne Rendón, Sosie Bacon, Hannah Murray in "Charlie Says" - Photo Credits: IMDb
Meritt Smith, Marianne Rendón, Sosie Bacon, Hannah Murray in “Charlie Says” – Photo Credits: IMDb

Dove vedere il film diretto da Mary Harron

L’inquietante e affascinante storia di “Charlie Says” sarà trasmessa da Rai4. Il film andrà in onda a partire dalle 21.21 sul canale 21 del digitale terrestre.

Marta Millauro

Seguici su

Facebook

Metropolitan Magazine

Instagram

Twitter

Back to top button