La prima squadra di Ice Cheerleaders in Italia. Uno sport dinamico e impegnativo che unisce danza, ginnastica artistica e pattinaggio sul ghiaccio

Chi sono le cheerleaders su ghiaccio?

Ragazze pon pon? No! E non osate chiamarle così. La prima squadra di Cheerleaders su ghiaccio italiana nasce a Sesto San Giovanni, comune di Milano. Le ragazze hanno un obiettivo ben preciso: arrivare alle Olimpiadi del 2026.

Infatti le parole della presidente Antonella Fort esprimono tutta la determinazione possibile: “Vogliamo portare il nostro sogno italiano al di fuori dei confini nazionali e portare qualcosa di nuovo”. Questa affermazione determina l’enorme impegno che le ragazze impiegano per raggiungere i loro obiettivi.

Le Ice Cheerleaders italiane, cheerleaders su ghiaccio - Photo credit: Sesto Daily News
Le Ice Cheerleaders italiane – Photo credit: Sesto Daily News

Il Cheerleading è tutt’altro che sventolare dei pon pon. Questa è una disciplina che richiede la massima dedizione e le ragazze che la praticano sono vere e proprie atlete. Si destreggiano tra acrobazie e danza con una difficoltà in più: è tutto svolto su un pavimento di ghiaccio!

L’idea del Cheerleading su ghiaccio

L’idea è partita dalla capitana della squadra Anna Balducci, 19 anni. Lei racconta che dopo aver visto il film Going for Gold (2018) ha avuto un’illuminazione. Già pattinatrice sul ghiaccio decide di creare una squadra di cheerleading, stabilendo un legame con altre ragazze.

Un estratto dal film Going for Gold (2018), cheerleaders su ghiaccio - Photo credit: Netflix
Un estratto dal film Going for Gold (2018) – Photo credit: Netflix

Tutte sono a favore della squadra e grazie a essa hanno imparato il valore dell’unione, come dimostrano le loro parole. Sofia, membro del team dice: “Sul ghiaccio troviamo il modo di condividere la gioia di pattinare e non c’è invidia come invece c’è nel pattinaggio singolo”. E ancora Melissa, 14 anni: “Ero concentrata su me stessa, ora condivido la mia passione e ci valorizziamo per quello che siamo”.

In squadra non ci sono riserve, o tutte o nessuna, ci ricorda la presidente Antonella Fort. Ella ribadisce valori come la condivisione e il rispetto, che in questo sport precedono tutto il resto. Le Ice Cheerleaders italiane si allenano tutt’ora in attesa del loro obiettivo: esibirsi per aprire le Olimpiadi 2026. Facciamo il tifo per voi!

“Crederci sempre, mollare mai”

Ice Cheerleader Team

Seguici su:

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter ufficiale Metropolitan Magazine Italia

© RIPRODUZIONE RISERVATA