Tennis

Cincinnati, l’entry list fa ben sperare per gli Us Open

A pochi giorni dall’inizio delle qualificazioni di Cincinnati, la ripresa del tennis maschile a livello di competizioni ufficiali non sembra più un miraggio così lontano. Dopo i vari rumors e ipotesi che aleggiano sul web, dopo la cancellazione del torneo di Washington, finalmente una comunicazione ufficiale positiva. I social del Western & Southern Open hanno reso pubblica l’entry list maschile e femminile del torneo. L’Open si svolgerà tra il 20 e il 28 agosto 2020. Conseguentemente alle restrizioni e alle difficoltà generatesi con l’epidemia da Covid-19, va ricordato che quest’anno le competizioni si svolgeranno interamente a New York. In questo modo, si eviterà uno spostamento importante di giocatori e entourage per partecipare agli Us Open immediatamente successivi.

Grandi presenze e importanti assenze

Gioia immensa per i fan dei primi due del mondo Novak Djokovic e Rafael Nadal, entrambi presenti sulla carta dell’entry list di Cincinnati. Seppur i giocatori possano decidere di ritirarsi dal torneo, date le nuove regole elaborate per il difficile 2020, è molto probabile che il serbo numero 1 ATP voglia prepararsi agli Us Open. In Spagna, infatti, si sta allenando su superfici che sono molto simili a quelle statunitensi. Più incerta la posizione di Nadal che, comunque, non ha comunicato ancora alcun forfait.

Cincinnati Open
Il Masters 1000 di Cincinnati dovrebbe ufficialmente riaprire la stagione ATP 2020
Credits:wsopen.com

Un work in progress che non coinvolge altri professionisti di spicco del mondo del tennis. Esempi importanti sono Roger Federer, già fuori dai giochi fino al 2021 per infortunio, Stan Wawrinka e Fabio Fognini, attualmente in ripresa con la caviglia. Un italiano che spicca nella entry list, invece, è Matteo Berrettini, che si è già fatto molto notare nei tornei d’esibizione pre-ripartenza. Da notare anche la presenza del vincitore dell’ultima edizione dell’Open di Cincinnati, il russo Daniil Medvedev.

Cincinnati: Wild card ed entry list femminile

Ancora da conoscere i nominativi delle wild card. Tuttavia, potrebbe comparire il nome di Andy Murray che avrebbe espresso il desiderio di giocare la stagione americana. Nell’entry list femminile, oltre alla vincitrice 2019 Madison Keys, si leggono i nomi della numero 3 WTA Karolina Pliskova e della numero 4 Sofia Kenin. Presente anche il nome di Serena Williams, mentre le grandi assenti sono ben cinque tra le top 10 mondiali. Oltre alla numero 1 del mondo Ashleigh Barty e alla numero 2 Simona Halep, mancano Naomi Osaka, Bianca Andreescu e Elina Svitolina. Tali assenze potrebbero essere un chiaro segnale di saltare, per motivi di sicurezza principalmente, i tornei nella Grande Mela. Un fattore che limiterebbe molto lo spettacolo femminile agli Us Open.

Back to top button