Anche il tennis maschile può finalmente ripartire. Oggi prendono il via, infatti, le qualificazioni del torneo Master 100 di Cincinnati. Per l’occasione la competizione è stata dirtotttatta sui campi secondari di Flashing Meadow mantenendo la denominazione di Western&Southern Open. Per quello che ci riguarda spicca il derby italiano tra Jannik Sinner e Salvatore Carsuo. Ma della contesa fanno parte anche Stefano Travaglia, Andreas Seppi e Gianluca Mager.

Cincinnati, Seppi, Travaglia e Mager prima di Sinner e Caruso

Il sorteggio del tabellone di Cincinnati ha riservato, dunque, una sorpresa affascinante ma non troppo gradita. L’incontro tra i due azzurri è in programma intorno alle 21,30 italiane. Difficile fare previsioni riguardo a questo match. Sinner parte favorito, il suo talento non è eguagliabile da quello del pur ottimo Caruso. Inoltre l’unico precedente, datato più di un anno fa parla a favore del tennista altoatesino. Entrambi i giocatori in questa primavera-estate caratterizzata dalla lenta ripresa dell’agonismo si sono un po’ nascosti, scegliendo di evitare di comparire in troppe esibizioni.

Jannik Sinner impegnato oggi contro Salvatore Caruso nelle qualificazioni del Master100 di Cincinnati, credits Riccardo Antimiani
Jannik Sinner impegnato oggi contro Salvatore Caruso nelle qualificazioni del Master100 di Cincinnati, credits Riccardo Antimiani

Gli altri tre moschettieri del tennis nostrano saranno tutti in campo alle 17, in apertura di programma. Il compito più difficile sembrerebbe sulla carta quello di Seppi, opposto al coreano Kwon Soon-woo, numero 80 del mondo. Più abbordabili ma comunque temibili gli avversari di Travaglia e Mager. Entrambi se la dovranno vedere con avversari slovacchi. Il marchigiano trova sulla sua strada Norbert Gombos, numero 109 del circuito. Il sanremese invece affronta Andrej Martin che occupa la posizione 115 del mondo.

Cincinnati, tra le donne esordio di Jasmine Paolini

Il torneo di Cincinnati, però, vedrà in campo anche il settore femminile in un torneo altrettanto ricco di nomi di spicco. Anche qui si parte oggi dalle qualificazioni. Per l’Italia l’unica portabandiera sarà Jasmine Paolini. L’esordio della ragazza toscana è previsto per le 18,30 contro la statunitense Caroline Dolehide. l’ultima Paolini, quella vista a Praga, fa ben sperare per il superamento del turno malgrado l’avversaria sia una giocatrice potente e solida sopratutto sul cemento.

Jasmine Paolini impegnata oggi nelle qualificazioni del torneo di Cincinnati, credits Martial Trezzini.
Jasmine Paolini impegnata oggi nelle qualificazioni del torneo di Cincinnati, credits Martial Trezzini.

Negli altri incontri di giornata piuttosto interessante il match tra Daria Kasatkina e Katrina Bondarenko, due che in passato avremmo trovato direttamente in tabellone principale. Da seguire con attenzione anche la canadese Leylah Fernandez che ha stupito a Lexington e oggi affronta la russa Blinkova. Degni di nota anche gli incontri della finalista del torneo del Kentucky, Jil Teichman contro Bolsova e dell’altra americana Shelby Rogers di fronte alla russa Gasparyan. Da segnalare la presenza della campionessa olimpica in carica Monica Puig. Per lei esordio contro la semisconosciuta Volynets, sempre Usa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA