Gossip e Tv

Clio Evans, chi è la moglie di Lele Spedicato dei Negramaro

Clio Evans è la moglie di Emanuele “Lele” Spedicato, il chitarrista dei Negramaro, colpito da un’emorragia cerebrale qualche anno fa

Classe 1981, Clio è un donna solare e dinamica, con una grande voglia di vivere e un’anima artistica. Suo padre è inglese, mentre sua madre è greca, ma lei è nata a Rom dove si è diplomata in stilista di moda. In seguito ha conseguito la laurea in Lingue e Culture straniere, coltivando la passione per il teatro. Nel corso degli anni si è esibita su diversi palcoscenici in giro per il mondo, realizzando anche un interessante progetto con il regista Luciano Melchionna, intitolato Dignità Autonome di Prostituzione.

Clio Evans, la moglie di Lele Spedicato dei Negramaro - Photo Credits Profilo Instagram Clio Evans

Appassionata di yoga e jogging, parla perfettamente greco, inglese, portoghese e, ovviamente, l’italiano. Ha studiato danza del ventre ed è una performer a tutto tondo. In tv l’abbiamo vista in fiction di successo come I Medici e Tutto può succedere. Il 26 ottobre del 2017 ha sposato l’uomo della sua vita: Emanuele Spedicato. I due hanno scelto questa data perché, per uno strano scherzo del destino, è quella del compleanno di entrambi.

Nel 2018 Clio Evans ha scoperto di aspettare il suo primo figlio da Lele. La loro gioia però è stata interrotta bruscamente quando l’attrice ha trovato il chitarrista svenuto a bordo piscina nella loro villa in Salento.

“Già due volte, per esperienze personali, la natura… il corso degli eventi mi hanno messa davanti all’ineluttabilità della vita – ha spiegato l’attrice, postando una foto in cui sorride insieme al marito -. E alla consapevolezza della fragilità umana. Ma adesso è diverso perché lo STOP/PAUSE è accaduto alla persona più bella che io abbia mai conosciuto, al mio presente, al mio futuro. Al mio tutto. All’Amore in persona”.

“Scrivo GRAZIE ad amici vicini e lontani, a sconosciuti e conoscenti – ha concluso Clio -, a stars e a fans per il sostegno, per le preghiere e per l’energia positiva che state dimostrando. Sono certa che in qualche modo gli stia arrivando quest’ondata di amore, incoraggiandolo a reagire ancora più forte. E conoscendolo, anche Lele vi ringrazierebbe con un abbraccio uno ad uno! #forzalele #forzaamoremio”.

Back to top button