CulturaPhotogallery

Coez all’Arena di Verona

Coez per la prima volta lo scorso 29 settembre ha calcato il palco dell’Arena di Verona con E’ Sempre Bello In Tour

Coez con “E’ Sempre Bello In Tour” riparte dalla splendida cornice dell’Arena di Verona, dopo l’anteprima di maggio nella sua Roma. L’ultimo album di Coez, E’ Sempre Bello, è il quinto in studio dell’artista di origine salernitana ma trapiantato ormai da anni nella capitale e che celebra i dieci anni di carriera. L’album, pubblicato lo scorso 29 marzo, è stato anticipato dalla title track l’11 gennaio ed ed è stato certificato disco di platino.

Il secondo singolo, Domenica, è stato tra le hit della scorsa primavera e si è caratterizzato per il sound ispiratissimo agli anni 80, e per una citazione vaschiana :

Vorrei fosse domenica
E tua madre fosse meno, un po’ meno nevrotica

Coez, per la prima volta in Arena di Verona Ph © Marina Carbone
Coez, per la prima volta in Arena di Verona Ph © Marina Carbone

Frase che riprende T’immagini, brano del 1985 contenuto in Cosa Succede In Città. Anche Domenica ha raggiunto oltre 50mila copie ottenendo il disco di platino. La Tua Canzone terzo estratto da E’ Sempre Bello, è stato pubblicato lo scorso 30 agosto. Il video, girato in Bulgaria, vede Coez alla direzione artistica e la regia di Andrea Folino.

Sul palco con Coez: il bassista Daniele “Orange” Dezi, alle sequenze Giuseppe “Banana” Di Nola, alla batteria Giuseppe “Passerotto” D’Ortona, alla chitarra Alessandro “Gaspare” Lorenzoni e alle tastiere e seconda chitarra Valerio Smordoni.

[ngg src=”galleries” ids=”288″ display=”basic_thumbnail” thumbnail_crop=”0″]

Dopo l’Arena di Verona, il tour di Coez prosegue il 12 ottobre al Palalpitour di Torino per concludersi il 22 dicembre al Palaflorio di Bari:

12 ottobre Torino
20 ottobre Ancona
27 ottobre Milano
4 novembre Livorno
7 novembre Firenze
16 novembre Bologna
26 novembre Milano
7 dicembre Acireale
12 dicembre Napoli
22 dicembre Bari

La nostra photogallery è di © Marina Carbone

nickyabrami

Siciliana trapiantata a Roma. Abbandonati gli studi universitari, ho girato e giro in lungo e largo l'Italia per amore della musica e per passare qualche giorno in compagnia dei miei amici e di un buon bicchiere di vino. Ho collaborato con magazine musicali scrivendo live report su vari artisti italiani e stranieri e da gennaio 2017 ho occhi solo per Metropolitan Magazine
Back to top button