15.7 C
Roma
Aprile 17, 2021, sabato

Colapesce e Dimartino, il testo della canzone “Musica leggerissima”

- Advertisement -

La 71esima edizione del Festival di Sanremo 2021 vedrà sul palco anche Colapesce e Dimartino. Una coppia tutta sicula che presenterà il brano dal titolo “Musica leggerissima”. L’esordio artistico di Colapesce risale al 2010. Un’evoluzione durata un decennio, coronata dalla partecipazione al Festival della musica italiana sul palco dell’Ariston. Il suo nome deriva dalla leggenda del pescatore rimasto nelle profondità del mare per sorreggere l’amata Sicilia.. Una coppia tutta sicula che presenterà il brano dal titolo “Musica leggerissima”. L’esordio artistico di Colapesce risale al 2010. Un’evoluzione durata un decennio, coronata dalla partecipazione al Festival della musica italiana sul palco dell’Ariston. Il suo nome deriva dalla leggenda del pescatore rimasto nelle profondità del mare per sorreggere l’amata Sicilia.

Di scuola indie e pop Colapesce e Dimartino, a Sanremo 2021, si presentano per la prima volta al grande pubblico italiano. Musica leggerissima è un omaggio esplicito alla musica, appunto, che «unisce la nostra anima di autori con quella della canzone pop per antonomasia». È infatti la musica che ci tiene compagnia nei momenti in cui siamo soli e nei momenti in cui si cerca di riempire dei silenzi: con Musica leggerissima gli autori rimettono l’elemento musicale «al centro» dell’esistenza.

Colapesce e Dimartino, il testo della canzone “Musica leggerissima”

Se fosse un’orchestra a parlare per noi
Sarebbe più facile cantarsi un addio
Diventare adulti sarebbe un crescendo
Di violini e guai
I tamburi annunciano un temporale
Il maestro è andato via
Metti un po’ di musica leggera
Perchè ho voglia di niente
Anzi leggerissima
Parole senza mistero
Allegre ma non troppo
Metti un po’ di musica leggera
Nel silenzio assordante
Per non cadere dentro al buco nero
Che sta ad un passo da noi, da noi
Più o meno
 
Se bastasse un concerto per far nascere un fiore
Tra i palazzi distrutti dalle bombe nemiche
Nel nome di un Dio
Che non viene fuori col temporale
Il maestro è andato via
Metti un po’ di musica leggera
Perché ho voglia di niente
Anzi leggerissima
Parole senza mistero
Allegre ma non troppo
Metti un po’ di musica leggera
Nel silenzio assordante
Per non cadere dentro al buco nero
Che sta ad un passo da noi, da noi
Più o meno
 
Rimane in sottofondo
Dentro ai supermercati
La cantano i soldati
I figli alcolizzati
I preti progressisti
La senti nei quartieri
Assolati
Che rimbomba leggera
Si annida nei pensieri
In palestra
Tiene in piedi una festa
Anche di merda
Ripensi alla tua vita
Alle cose che hai lasciato
Cadere nello spazio
Della tua indifferenza
Animale
Metti un po’ di musica leggera
Perché ho voglia di niente
Anzi leggerissima
Parole senza mistero
Allegre ma non troppo
Metti un po’ di musica leggera
Nel silenzio assordante
Per non cadere dentro al buco nero
Che sta ad un passo da noi, da noi
Più o meno

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
Alessia Spensieratohttps://metropolitanmagazine.it
Alessia Spensierato, Editore (Owner & Founder) della testata giornalistica di Metropolitan Magazine. La scrittura è la sua più grande passione, ha scritto il suo primo libro"Il silenzio in un caffè" pubblicato nel 2013 tra i top ten e-book dei più venduti nello stesso anno. Nel 2014 si cimenta nella scrittura del suo secondo "One Way", ex speaker radiofonica. Il mondo del Web l'ha sempre affascinata e oggi ha cercato di unire le sue più grandi passioni creando Metropolitan Magazine. Metropolitan Magazine oggi è una testata nota sia a Roma che in Italia. Non utilizza nessun aggettivo per definirsi, per lei esistono solo parole "nuove" che nessuno sa. "Il mondo è di chi lo disegna ogni giorno in modo diverso, a volte anche senza matite."
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -