Basket

Verso il Draft NBA 2020: Cole Anthony from North Carolina

L’NBA Draft 2020 è sempre più vicino e ci stiamo occupando dei più importanti talenti che calpesteranno presto i parquet dell’NBA, oggi introduciamo una delle scelte più promettenti di questo Draft, Cole Anthony.

La giovane carriera

Cole Anthony nasce il 15 Maggio del 2000 a Portland, nell’Oregon. Dopo pochi mesi di vita, si trasferisce con la famiglia a New York, precisamente a Manhattan. Anthony ci mette poco ad ambientarsi e si cimenta subito nei famosi playground NewYorkesi per sfidare avversarsi più grandi di lui a basket. Frequenta la Archbishop Molloy High School dove trova l’allenatore di Kemba Walker che lo prende sotto la sua ala. Dopo 3 anni però si trasferisce nel suo ultimo anno delle superiori alla Oak Hill Academy a Mouth of Wilson in Virginia. Qui viaggia ad una tripla doppia di media da 17 punti, 10 rimbalzi e 10 assist a partita. A fine stagione vince il premio MVP del McDonald’s All-American Game dopo aver messo a referto 14 punti, 5 rimbalzi e 7 assist. Riceve diverse chiamate dai più importanti College Americani ma alla fine la spunta North Carolina, uno dei più famosi e importanti d’America. Nel suo debutto al College, il 6 Novembre 2019, realizza 34 punti e 11 rimbalzi stabilendo il nuovo record di punti segnati al debutto al College da un Freshman. A fine stagione riceve diversi premi come l’ACC ALL Freshman Team. Il 17 Aprile 2020 si rende eleggibile per il Draft 2020.

Scheda Tecnica

Cole Anthony è uno dei migliori prospetti del panorama cestistico Statunitense. Una point guard di 1,91 cm dotata di un grande atletismo e una strabiliante forza fisica. Fa delle penetrazioni e del tiro dalla media distanza le sue armi principali. Buone percentuali anche al tiro da 3 punti, ottima capacità di andare a rimbalzo e buon passatore. Insomma le qualità per far bene già al suo primo anno in NBA ci sono tutte, il futuro è tutto dalla sua parte.

Seguici su:https://metropolitanmagazine.it/

Seguici su:https://www.facebook.com/metropolitanmagazineitalia/

Puoi trovarci anche su:https://twitter.com/MMagazineItalia

Back to top button