Ambiente

Come liberarsi delle zanzare in modo ecologico: ecco tutti i metodi naturali

L’estate è uno dei periodi migliori dell’anno. Cosa c’è di più bello di una accogliente serata estiva? Molto spesso, però, a rendere meno piacevole questa stagione ci pensano le zanzare. Questi insetti, soprattutto negli ultimi anni, hanno letteralmente invaso la nostra penisola rendendoci l’esistenza un po’ più complicata. Ad esempio, anche organizzare una semplice cena all’aperto può diventare un vero e proprio problema. Ti piacerebbe eliminare il problema delle zanzare, senza ricorrere all’uso di repellenti o insetticidi? Sei nel posto giusto, allora! Abbiamo redatto una chiara e semplice guida, finalizzata alla descrizione dei metodi naturali, finora sperimentati, per liberarsi definitivamente delle zanzare.

Agire sulle uova può prevenire l’invasione di zanzare

Una strategia efficace per contrastare lo sviluppo incontrollato delle zanzare è quella di occuparsi delle uova. Le zanzare per riprodursi depongono numerosissime uova. Pertanto, effettuando una buona prevenzione sarà possibile ridurre drasticamente il numero di insetti finali. Innanzitutto, ciò che è importate sapere è che le zanzare hanno la necessità di deporre in luoghi in cui vi sia acqua; è proprio questo prezioso liquido a permettere la schiusa delle uova. Pertanto il primo provvedimento che devi adottare per combattere l’invasione di questi fastidiosi insetti è quello di eliminare tutte le fonti idriche presenti nel giardino, nei sottovasi, nelle grondaie intasate e in qualsiasi altro recipiente in cui si verifica il ristagno di acqua.

Liberarsi delle zanzare con l’aglio

Diversi studi e ricerche hanno dimostrato la sensibilità delle zanzare agli odori forti. Per tale motivo, per liberarsi di questi insetti sarà sufficiente preparare un concentrato di aglio che, una volta diluito con l’acqua, dovrà essere distribuito in giardino. Solitamente, seguendo il nostro procedimento, si ottiene una soluzione in grado di allontanare le zanzare per 1-2 settimane (in assenza di piogge). Per prepararlo ti sarà sufficiente frullare, in presenza di un litro di acqua e un cucchiaio di olio di oliva, 100 gr di aglio. L’operazione dovrà procedere fino a quando il composto non diviene omogeneo. Per utilizzarlo, di volta in volta, ti sarà sufficiente prelevare una tazza e diluirla in altra acqua. Per compiere questa operazione in modo ottimale, dovremmo aiutarci con una bottiglia spray in maniera tale da nebulizzare e distribuire uniformemente il nostro repellente naturale

Determinate piante allontanano le zanzare

Alcune piante emanano odori forti e pungenti che, alla luce di quanto descritto nel paragrafo precedente, disturbano le zanzare, costringendole ad allontanarsi. Pertanto, scegliendo le giuste piante, si potrà disporre di una vera e propria barriera anti zanzare totalmente naturale! In tal senso, la pianta più efficace è la catambra, grazie alla concentrazione molto elevata di catalpolo. Questa molecola svolge un’intensa attività repellente, in grado di allontanare con efficacia le zanzare. La catambra può essere coltivata in giardino e, in condizioni ottimali, raggiunge anche i 3 metri di altezza. Tuttavia, esistono anche formati ridotti che possono essere piantati anche nei vasi. Un’altra famosa pianta, utile per combattere questi fastidiosi insetti, è il geranio. Il geranio produce dei vivaci fiori colorati responsabili della produzione di un forte odore, in grado di scacciare le zanzare. Altre piante da tenere in considerazione per questo obiettivo sono: la lavanda, la citronella, la catalpa, l’erba gatta e la calendula.

Considerazioni finali

Come abbiamo visto in questa guida per contrastare l’invasione delle zanzare non è sempre necessario l’uso di insetticidi e repellenti. Infatti, con le giuste strategie fai da te, è possibile allontanare questi terribili insetti mediante soluzioni ecologiche e totalmente naturali. Tuttavia, esistono casi in cui bisogna necessariamente rivolgersi a degli esperti del settore. Ad esempio, per effettuare una disinfestazione di blatte a Roma puoi consultare gli esperti del sito https://www.disinfestazioneecologica.it e trovare delle risposte concrete alle tue domande!

Back to top button