Calcio

Coppa Italia, sedicesimi: nelle gare del pomeriggio ok Cagliari e poker Empoli

Adv

La Serie A non delude nella coppa nazionale: le odierne due sfide del trofeo, infatti, promuovono al turno successivo Cagliari ed Empoli ai danni di Cittadella e Verona, formazioni che navigano il campionato tra Serie A e Serie B. Due sfide che non hanno avuto storia in questo pomeriggio dedicato al secondo trofeo più importante del calcio nostrano. Ecco cosa è successo in Coppa Italia, con le prime partite dei sedicesimi di finale.

Coppa Italia, sedicesimi: Hellas Verona-Empoli 3-4

Match divertentissimo al Bentegodi, con l’Empoli che riesce a strappare il pass per gli ottavi di finale dopo una sfida rocambolesca. La squadra di Andreazzoli passa in vantaggio al 15′ con Lamantia, con Cancellieri che tre minuti dopo pareggia i conti. Il secondo tempo è tutto a tinte azzurre: Mancuso sigla una doppietta, con una rete prima al 66′ su calcio di rigore e la seconda al 70′. Il poker è tutto di Bajrami. Il Verona si sveglia troppo tardi con Ilic, che accorcia le distanze all’86’. Inutile la rete di Ragusa due minuti dopo, sempre su assist dell’ex Manchester City. Il match termina 3-4, con un’unica nota stonata: l’espulsione di La Mantia al 93′.

Cagliari-Cittadella 3-1

Torna al successo dopo due mesi il Cagliari, che supera il Cittadella per 3-1 e accede agli ottavi di finale di Coppa Italia. I ragazzi di Mazzarri passano in vantaggio al 16′ con Deiola, su assist di Zappa. Il raddoppio arriva al 40′ con Ceter Valencia, uno dei nuovi titolari lanciati dal mister toscano all’interno di un ampio turnover. Il secondo tempo vede Gaston Pereiro realizzare la rete che chiude il match al 64′. Inutile la rete di Donnarumma all’85’ per gli ospiti, che vengono quindi condannati all’eliminazione alla Sardegna Arena.

Francesco Ricapito

Seguici su Metropolitan Magazine

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DELL’AUTORE

Credit foto: pagina Facebook Empoli FC

Related Articles

Back to top button