Ieri vi avevamo anticipato i pronostici e le attese per le 7 sfide di Coppa Italia Serie D.

Dopo il week end, ecco la tanto attesa Coppa Italia di Serie D, sempre in grado di regalare emozioni e sorprese. Ieri si sono giocate 7 sfide valevoli per gli ottavi di finale della Coppa. Un solo match è ancora da giocare, ossia quello tra Feltre e Campodarsego, in programma per il 20 novembre.

Questi i risultati dei match andati in scena ieri:

Folgore Caratese-Seregno 2-2 (5-3 D.C.R.)

San Donato-Seravezza Pozzi 2-2 (4-5 D.C.R.)

Inveruno-Sanremese 2-2 (5-7 D.C.R.)

Tolentino-Mezzolara 4-2

Savoia-Città di Fasano 0-0 (3-4 D.C.R.)

Foggia-Città di Acireale 3-0

Torres-Pineto Calcio 3-3 (5-7 D.C.R.)

5 sfide su 7 sono dunque terminate con un risultato ed è stata necessaria la lotteria dei rigori per determinare il vincitore della sfida.

coppa italia
Esultanza del Seregno – da pagina FB Seregno Calcio

Il match, tra due ottime squadre in cima alla classifica del girone B della Serie D, tra Caratese e Seregno è terminato con il segno X. Il primo tempo si era chiuso con il vantaggio ospite per 1-2 ma Derosa ha poi ristabilito la parità al 22′ del s.t. Ai calci di rigore è poi riuscita a spuntarla la Folgore Caratese. Il pronostico di Metropolitan Magazine aveva dato come più probabile la vittoria ospite ma c’è da dire che il match è stato veramente molto combattuto e solo la fortuna ha determinato il vincitore.

Il secondo match delle 14:30 di Coppa Italia Serie D è stato quello tra San Donato e Seravezza Pozzi. Sapevamo che sarebbe stato un match dal grande equilibrio e anche per questo match sono stati necessari i calci di rigore per stabilire il vincitore. Il Seravezza, che era in vantaggio sino al 48′ del s.t., ha poi subito la rete del pareggio che ha portato il match ai penalties. MMI dava come leggermente favoriti i padroni di casa. Pronostico smentito, ma era davvero difficile riuscire ad individuare un possibile vincitore.

Alle 15 hanno giocato Inveruno e Sanremese. Noi di MMI davamo come molto probabile il passaggio del turno della Sanremese senza eccessive difficoltà. Invece, l’Inveruno ha stupito in positivo, riuscendo a tirare il match sino ai calci di rigore. Solamente lì si sono imposi i liguri per 5-7 (anche qui, l’Inveruno era tra l’altro riuscito a riacciuffare il match negli istanti finali del match arrivando così poi ai rigori).

coppa italia sanremse
Inveruno-Sanremese 3-5 – da sanremesecalcio.it

Il Tolentino è stata la prima squadra a passare il turno senza il problema dei rigori. 4-2 il risultato (tutte reti segnate nella ripresa). Ospiti che, nonostante una migliore posizione di classifica rispetto agli avversari, hanno dovuto subire il gioco e le occasioni del Tolentino e hanno sicuramente stupito in negativo per il risultato.

SavoiaCittà di Fasano, altro match di questa splendida Coppa Italia, si è conclusa 0-0 ai tempi regolamentari. Anche qui c’è stato bisogno dei penalties per stabilire un vincitore, cioè gli ospiti di Brindisi, grazie al risultato di 3-4. Il Savoia dunque, dopo aver battuto il Palermo, non è riuscito a passare contro i pugliesi che quindi accedono al turno successivo.

FoggiaCittà di Acireale è la seconda partita per cui non sono stati necessari i penalties. 3-0 il risultato, secco e pulito. I foggiani hanno fornito una prestazione di classe contro una squadra, come i rossoneri, al secondo posto, ma poco in giornata ieri. I marcatori, Gentile e Gerbaudo, hanno dunque permesso ai ragazzi di Ninni Corda di passare al turno successivo.

coppa italia
Il post FB per celebrare il goal di Gerbaudo – da pagina FB Foggia

Sconfitta per la Torres alla lotteria dei rigori contro il Pineto Calcio. 3-3 il risultato nei 90 minuti, mentre ai rigori si sono imposti gli ospiti per 5-7. Anche qui il pronostico era davvero complesso, ma la Torres ha dato sempre l’impressione di essere in partita senza mai subire eccessivamente gli attacchi ospiti.

Accedono dunque ai quarti di finale Folgore Caratese, Seravezza Pozzi, Sanremese, Tolentino, Città di Fasano, Foggia e Pineto Calcio. Quarti di finale che sono in programma per il 4 dicembre.

Insomma, la Coppa Italia ha, ancora una volta, regalato sorprese e conferme. I match da vivere sono ancora tanti, per cui mano al calendario e…appuntamento a dicembre!

Seguici su:

Pagina Facebook MMI

© RIPRODUZIONE RISERVATA