Analizziamo il cammino delle italiane nelle varie competizioni delle Coppe CEV, prospettive e ambizioni

Il cammino delle squadre italiane in Coppa è stato finora decisamente positivo, sia le formazioni impegnate nella Champions League, nella Coppa CEV e nella Challenge Cup, hanno avuto un percorso netto che le colloca tra le pretendenti più accreditate per giocarsi qualcosa di importante nelle fasi finali che si disputeranno in primavera.

Champions League

I prossimi due mesi vedranno le nostre squadre impegnate in un vero tour de force, tra Coppa e campionato, soprattutto quelle impegnate in CL, infatti nella Pool A, nella quale sono presenti Lube Civitanova e Itas Trentino, il 26 gennaio si sfideranno tra loro nel recupero della 1° giornata e due giorni dopo saranno di nuovo in campo per il 4° turno del girone, comandato al momento dai marchigiani con 6 p.ti, tallonati dagli uomini di Lorenzetti con 5. Considerata la caratura delle due squadre italiane e il distacco che hanno dalle altre in classifica, crediamo che entrambe non dovrebbero trovare molte difficoltà al superamento del turno.

muro Itas Trentino
Photo Credits: CEV

Anche nella Pool D primeggia un’italiana, la Sir Sicoma Monini Perugia che con una triplice vittoria da tre punti contro le rispettive avversarie incontrate, capeggia il girone con 9 p.ti, avendo già distanziato di molto le altre formazioni, ferme appaiate con una vittoria all’attivo: di questo passo gli uomini di coach Heynen hanno già un piede ai quarti senza dover faticare più del previsto.

sestetto Perugia
Photo Credits: CEV

Le avversarie

Anche in questa stagione di CL le formazioni italiane potranno senza dubbio recitare un ruolo da protagonista e puntare a qualcosa di importante, le avversarie più temibili sono sempre le stesse, quali lo Zenit Kazan su tutte, con una squadra piena zeppa di campioni allenati dal coach Verbov, ma che a volte si perde nei momenti più importanti se messa sotto pressione, come è riuscito alla Lube nella finale recente del Mondiale per Club. Altra mina vagante potrebbe essere l’altra squadra russa del Kuzbass Kemerovo, formata da diversi giovani emergenti del volley sovietico e che sta facendo molto bene in Coppa e in Campionato.

timeout Zenit Kazan
Photo Credits: CEV

Le outsider

Da non dimenticare poi gli immancabili polacchi dello Jastrzebski Wegiel, allenati da una figura nota agli sportivi italiani, quale Slobodan Kovac, primi anche loro nel loro girone e sono sempre una formazione davvero ostica da affrontare nelle fasi calde della competizione.

esultanza Jastrzebski
Photo Credits: CEV

Un gradino più sotto, ma pur sempre una squadra temibile che pensiamo di poter citare tra quelle che accederanno ai quarti di finale, è l’altra formazione polacca dello Zaksa Kedzierzyn-Kozle, di Mr. Nicola Grbic, nella quale milita anche il “nostro” Simone Parodi, e crediamo che faranno di tutto per togliersi qualche soddisfazione con qualche club più blasonato.

L’anno è appena iniziato e sicuramente nelle prossime settimane continueremo ad assistere ad una grande pallavolo nella competizione regina del nostro Continente, con la consapevolezza di avere tre grandi squadre italiane a competere per il podio.

Coppa CEV

Nella Coppa CEV, la Leo Shoes Modena si è qualificata agli ottavi di finale non senza aver faticato, eliminando nel doppio confronto i greci dell’Olympiacos, vincendo solo al tie-break in terra greca per poi imporsi con risultato netto al PalaPanini. Nel prossimo turno incontrerà la formazione ceca dello Vk Ostrava per puntare a superare il turno e avvicinarsi alle fasi finali.

muro Leo Shoes MOdena
Photo Credits: CEV

Challenge CUP

Chiudiamo con la Challenge Cup, dove la Allianz Milano anche lei ha raggiunto gli ottavi dopo aver eliminato con un doppio 3-0 i modesti albanesi dello Erzeni Shijak nei sedicesimi ed ora affronterà, sempre in doppia sfida, con gara di andata a fine gennaio, i croati del Mladost Ribola Kastela che hanno appena acquistato lo schiacciatore italiano, Francesco De Marchi: Milano dovrà cercare di avere la meglio per dare continuità a questo suo positivo inizio di stagione.

timeout Allianz Milano
Photo Credits: CEV

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook e sulla nostra pagina Twitter!

© RIPRODUZIONE RISERVATA