Attualità

Coronanavirus: approvato il nuovo test di Diasorin

Autorizzazione della FDA all’uso di emergenza del kit per il nuovo test Simplexa COVID-19 che evita la necessità di inviare il campione da analizzare, consentendo l’esecuzione del test nel luogo in cui si trova il paziente

Cos’è il Direct Kit ?

Il kit, chiamato il Simplexa COVID-19 Direct Kit, è in grado di dare una risposta rapida per la rivelazione della sindrome respiratoria acuta causata dal Coronavirus 2 Sars-CoV-2 direttamente dai tamponi rinofaringei e con risultati ottenibili in poco tempo.

Il Direct Test consente l’esecuzione del test nel luogo del paziente, agevolando dunque la decisione sull’isolamento dei pazienti infetti, ed è composto da una miscela di reagenti pronta per l’uso da utilizzare direttamente sullo strumento Liaison Mdx.

Tale strumento, non necessitando della procedura tradizionale di estrazione degli acidi nucleici, ha un rilevamento rapido di poco più di un’ora rispetto alle 7 ore richieste e, grazie alla rilevazione di diverse regioni del Rna virale, garantisce la certezza del risultato.

L’epidemia, dichiarata pandemia globale dall’ OMS ed emergenza nazionale dagli Stati Uniti, ha stimolato la concessione di fondi federali alla DiaSorin per lo sviluppo del test dalla Barda– ( Biomedical Advanced Research and Development Authority)- ente federale del Dipartimento americano per la salute.

Obiettivo del finanziamento è quello di incrementare la disponibilità dei test negli ospedali statunitensi e in tutto il mondo, ha affermato Carlo Rosa di DiaSorin Group, agevolando i medici nelle decisioni del trattamento dei pazienti e per contenere questa pandemia che sta costringendo diversi paesi a implementare situazioni di quarantena, imponendo l’obbligo di distanziamento tra le persone.

Leggi l‘attualità di Metropolitan Magazine

Back to top button