Il bollettino della giornata di oggi sui dati aggionati sul coronavirus. Ad oggi i contagiati in Italia sono 21.157, i decessi sono 1.441 in totale, i guariti 1.966.

1.518 persone sono in terapia intensiva. Numeri di una situazione di attesa: i contagi aumentano (sono 17.750, ovvero +2.795), ma a un ritmo leggermente più lento. Nell’ultimo bollettino della Protezione Civile aumentano anche le persone guarite. In prima linea rimangono la Lombardia, a seguire l’Emilia Romagna e il Veneto per numero di casi e di decessi.

Consip annuncia l’imminente distribuzione dei dispositivi fondamentali per affrontare l’emergenza. Più di 3.800 i ventilatori polmonari che sono stati già ordinati, di cui i primi 329 pezzi con consegna a 3-7 giorni e altri 3.500 ventilatori a 15-45 giorni. In pronta consegna ci sarebbero anche 300 ventilatori polmonari e 30 milioni di mascherine.

La raccomandazione della Protezione Civile è una: “Continuate a mantenere comportamenti virtuosi”. Il che vuol dire attenersi alle misure restrittive del Dpcm evitando di uscire di casa, se non per casi eccezionali.

Bollettino mondiale sul coronavirus

Domenica 15 marzo la situazione è la seguente.

I morti per Covid19 (o comunque in cui è stato individuato il virus dopo il decesso) sono complessivamente 5.833. In 24 ore sono state registrate nel portale 400 nuove vittime. I casi confermati sono 156.400 (il giorno prima alla stessa ora erano 11mila di meno), mentre le guarigioni attestate 73.968. 

I Paesi con più vittime: Cina (solo provincia Hubei) 3.085; Italia 1.441; Iran 611; Spagna 196; Francia 91; Corea del Sud 72; Stati Uniti 57; Giappone 22; Regno Unito 21; Svizzera 13; Olanda 12. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA