Attualità

Coronavirus: bonus per colf, rider e disoccupati, ecco come ottenerlo

La regione Lazio stanzia 40 milioni di euro per chi è rimasto fuori da cassa integrazione e ammortizzatori sociali. Contributo anche per studenti e tirocinanti. Sono migliaia le persone rimaste senza reddito per colpa del Coronavirus.

Contributo regione Lazio

Claudio di Berardino, l’assessore al Lavoro e alla Formazione, ha annunciato: “Il primo maggio, giorno legato alla protezione del lavoro, arriverà il bando”.

È alle persone più deboli che è dedicato il piano “Nessuno escluso”. Persone che hanno bisogno di sostegno economico per un graduale ritorno alla vita.

Le categorie sono 5: Colf e badanti; Riders; Disoccupati e sospesi dal lavoro; studenti. L’erogazione del contributo non è cumulabile ed è stata prevista una calerindazzione.

Le domande dovranno essere presentate sulla piattaforma generazioniemergenza.laziodisco.it seguendo le date indicate dal 4 all’8 maggio.

Bonus tirocinanti

Da lunedì 4 maggio tutti i tirocinanti che, dal 23 febbraio 2020, a causa dell’emergenza sanitaria hanno dovuto interrompere il proprio percorso formativo e di apprendistato potranno fare richiesta per ottenere un bonus di 600 euro

Saranno beneficiari coloro che abbiano avviato il tirocinio avviato entro il 5 marzo 2020 e sospeso entro il 23 febbraio 2020 e almeno fino alla data di pubblicazione dell’avviso.

Documenti necessari: la domanda di partecipazione scaricata dal sistema e firmata; un documento di identità. In fase di presentazione della domanda è richiesta l’indicazione della ragione sociale e della sede dell’azienda che deve essere ubicata nel territorio della Regione Lazio.

Disoccupati

Il maggior impegno economico, pari a 24milioni di euro, è stato rivolto a chi ha perso il lavoro o ha dovuto o si è visto sospendere la propria attività. Le domande partiranno dal 7 maggio.

Requisiti: ISEE ordinario riferito ai redditi 2019 non superiore al tetto massimo di 20.000 euro; essere disoccupato dalla data di presentazione della domanda; non essere percettore di alcun ammortizzatore sociale.

Coronavirus, aiuti disoccupati
Fonte: google.it
Coronavirus, aiuti disoccupati
Fonte: google.it

Studenti universitari

L’ultimo giorno è rivolto agli studenti universitari che, l’8 maggio, potranno presentare domanda per ottenere un rimborso pari a 250 euro per aver dovuto acquistare strumentazione per il collegamento ad internet a partire dal 1 febbraio 2020. L’obbiettivo è permettere a tutti di seguire la didattica online.

Il richiedente deve avere un ISEE Università per il diritto allo studio riferito ai redditi 2019 non superiore a €20.000,00; risultare iscritto entro il 31/12/2019 per l’A.A. 2019/2020 presso una Università statale o non statale legalmente riconosciuta.

Coronavirus, università
Fonte: google.it
Coronavirus, università
Fonte: google.it

Colf e badanti

Sono invece 4,2 i milioni stanziati per colf e badanti, i quali martedì 5 maggio potranno presentare la domanda per ottenere un bonus che varia dai 300 ai 600 euro, a seconda delle ore lavorative previste dal contratto.

Il contributo una tantum di € 600,00 (nel caso di almeno un impiego contrattualizzato per oltre 25 ore/mese) o di € 300,00 (nel caso di almeno un impiego contrattualizzato fino a 25 ore/mese).

Rider

Categoria colpita è anche quella dei rider, che già soffrono la mancanza di tutele e diritti.

Per i rider è previsto un fondo di 1,6 milioni per assicurare l’acquisto di dispositivi di protezione per cercare di abbattere il rischio da contagio. Le domande potranno essere presentate il 6 maggio. Il contributo una tantum di 200 euro è destinato a coloro che hanno contratto di lavoro regolare.


Chi presenta la domanda per il bonus rider deve dimostrare, anche in fase successiva all’erogazione del contributo una tantum e mediante appositi giustificativi di spesa, su richiesta dell’Amministrazione regionale in sede di realizzazione dei controlli, l’acquisto di dispositivi di protezione individuale, il cui costo sia stato sostenuto nel periodo che intercorre tra il 1° febbraio 2020 e il 31 agosto 2020.

Coronavirus, rider
Fonte: ANSA / Matteo Corner
Coronavirus, rider
Fonte: ANSA / Matteo Corner

Assistenza domande

Per informazioni è possibile rivolgersi al seguente indirizzo di posta elettronica a partire dal giorno di pubblicazione dell’avviso: nessunoescluso@laziodisco.it e al numero telefonico 0649701850.

LEGGI TUTTA L’ATTUALITÀ

SEGUICI SU FACEBOOK

Back to top button