Attualità

Coronavirus, In Lombardia c’è qualcosa di strano: “Forse virus mutato”

La virologa Maria Rita Gismondo parla della situazione in Lombardia e dell’alto numero di decessi che si stanno registrando a causa del Coronavirus. Una situazione preoccupante che gli esperti stanno cercando di tenere d’occhio. La Gismondo fa un’appello alla comunità scientifica “aiutateci a capire”

coronavirus
Virologa Gismondi – Photo Credit: la repubblica

La situazione Covid-19 in Italia ha raggiunto numeri molto pesanti, più di 37.000 i positivi e il numero dei decessi è 4.000 ( ma questo numero potrà essere confermato solo dopo che l’Istituto Superiore di Sanità avrà stabilito la causa effettiva del decesso) superando la Cina, sulla base dei dati da loro dichiarati. Molti, come esposto la protezione civile nella conferenza stampa di ieri 20 marzo avevano una o più patologie pregresse.

I dati restano comunque preoccupanti ed è chiaro che il virus sembra essere particolarmente aggressivo nella regione Lombardia. I casi che necessitano la terapia intensiva aumentano e come detto più volte, spesso vengono intubati anche giovani pazienti. Ma cosa sta succedendo?

lombardia covid-19
Reparto – Photo Credit: la Repubblica

La virologa Gismondo avverte

“Sta succedendo qualcosa di strano. In Lombardia c’è un’aggressività che non si spiega. Si sono superati i morti della Cina in un’area infinitesimamente più piccola e in un tempo minore. Le ipotesi possono essere tutte valide”

In particolare una, il virus potrebbe essere mutato. La mutazione è una caratteristica che fa parte dei virus, ma nel caso di Coronavirus sembrerebbe avvenire in tempi veramente brevi.

“Un pensiero convergente è che il virus potrebbe essere mutato. Per questo lancio un appello alla comunità scientifica: uniamoci per capire – esorta la virologa – Se tutti ci mettiamo insieme e ne studiamo un pezzetto, probabilmente riusciremo a comprendere”

covid-19
Coronavirus – Photo Credit: iltirreno

Recenti studi hanno evidenziamo come lo smog potrebbe essere uno dei fattori principali che hanno permesso al virus di svilupparsi e di diventare così aggressivo. Al momento tutti gli studi sono concentrati sullo di questo infimo nemico che sta mettendo in ginocchio il mondo

Seguici su

Facebook

Instagram

Twitter

Back to top button