Attualità

Coronavirus nella Città del Vaticano: positivo il cardinale Tagle

Papa Francesco San Pietro

La curva dei contagi da coronavirus continua a salire in modo esponenziale. Secondo i dati dell’osservatorio della Johns Hopkins University i casi accertati a livello globale superano i 28 milioni, con 902.468 decessi. Nelle ultime ore, in Italia si è scoperta una positività al coronavirus all’interno della Curia Vaticana, positivo in Vaticano il cardinale Tagle. A parlare di questa notizia il direttore della sala stampa vaticana Matteo Bruni che ai microfoni dell’ANSA.

Positivo il cardinale Tagle in Vaticano

Il cardinale filippino Luis Antonio Tagle, prefetto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli e presidente di Caritas Internationalis, è risultato positivo al coronavirus.

Come spiega Matteo Bruni, si è potuti venire a conoscenza della positività del cardinale grazie al “tampone faringeo effettuato ieri al suo arrivo a Manila”. Al momento Sua Eminenza non presenta sintomi e resterà in isolamento fiduciario nelle Filippine, dove si trova al momento.

L’allarme di un possibile contagio all’interno del Vaticano ha allarmato i fedeli, ma Bruni ha tranquillizzato tutti affermando che “si sta procedendo con le verifiche necessarie tra quanti sono entrati in contatto con Sua Eminenza nei giorni scorsi”.

Inoltre, il direttore della sala stampa vaticana ha ricordato che il “7 settembre il Cardinale Tagle si era già sottoposto a tampone a Roma”, e che questi aveva dato “esito negativo”

Back to top button