Attualità

Coronavirus, Pechino chiude per nuovo focolaio

A Pechino due giorni fa era stato riscontrato il primo contagio di coronavirus dopo 56 giorni. Ora le persone trovate positive sono 46. Tutte le 46 persone non presentano sintomi e sono sotto attenta sorveglianza.

Coronavirus a Pechino, tornano le barricate

Il nuovo focolaio è legato al mercato all’ingrosso di Xinfadi, il principale della capitale cinese che è stato chiuso ed è sorvegliato dalle forze dell’ordine.

Sono stati isolati anche 11 complessi residenziali limitrofi nel Sud della capitale e chiuse nove tra scuole e asili.

Sono 517 i test eseguiti per i lavoratori del mercato, tra questi 45 sono risultati positivo. Un altro contagio è stato registrato in una persona che lavora nel mercato di prodotti agricoli nel distretto di Haidian. Questo è stato a stretto contatto con uno di quelli trovato positivo a Xinfadi.

Xinfadi è il principale mercato all’ingrosso di frutta, verdura e carne di Pechino.

Si estende su 112 ettari e ci lavorano 1.500 persone con 4.000 banchi. In città saranno anche inasprite le ispezioni sui mercati di alimenti, in cui si vendono prodotti freschi e carni.

Come ulteriore misura di precauzione, il Centro amministrativo delle competizioni sportive comunali di Pechino ha diffuso un avviso che sospende lo svolgimento di eventi sportivi con effetto immediato.

Pechino, lockdown
Fonte: Il fatto quotidiano - (Roman Pilipey/Pool Photo via AP)
Pechino, lockdown
Fonte: Il fatto quotidiano – (Roman Pilipey/Pool Photo via AP)

LEGGI TUTTA L’ATTUALITÀ

SEGUICI SU FACEBOOK

Back to top button