Cronaca

Coronavirus, primo medico morto in Francia

Lo annuncia il ministro della Salute Olivier Veran: è morto il primo medico contagiato da coronavirus in Francia. Intanto, il parlamento francese ha votato nella notte lo stato di emergenza sanitaria per affrontare l’epidemia.

Stato di emergenza sanitaria: sì a limitazione delle libertà pubbliche per due mesi

Votato questa notte il progetto di legge d’emergenza che rende possibile limitare le libertà pubbliche per due mesi. Inoltre è adesso consentito al governo di agire per prendere misure di sicurezza nei confronti delle imprese e rinviare il secondo turno delle elezioni comunali.

Inasprite inoltre anche le sanzioni per i cittadini che non rispettano il confinamento: è prevista una multa 135 euro in caso di violazione delle norme, di 1500 euro in caso di recidiva in 15 giorni. Nel caso si verifichino “quattro violazioni entro 30 giorni”, si tratterà di un reato, “punibile con una multa di 3.700 euro e un massimo di sei mesi di carcere”.

Leggi tutta l’Attualità

Seguici su Facebook

Back to top button