11.4 C
Roma
Aprile 11, 2021, domenica

Corriere della Sera, 145 anni di storia

- Advertisement -

Il 5 marzo del 1876, come oggi, veniva fondato uno dei quotidiani più famosi nel nostro paese: il Corriere della Sera. A fondarlo, E.Torelli-Voiller, a cui venne affidata la direzione per circa 20 anni. Il Corriere della Sera è uno storico giornale italiano, che in più di 100 anni di attività, informa e diletta i lettori. I contenuti sono stati fin dal primo momento, innovativi per l‘Italia. Non solo notizie di cronaca e politica, ma anche riletture e recensioni di romanzi e letteratura. Per questo ancora oggi, il Corriere della Sera, omaggia spesso i suoi lettori, con collane letterarie da collezionare uscita dopo uscita.

Divulgazione politica nei secoli

La storia centenaria del Corriere della Sera, consente un excursus sulle varie prospettive giornalistiche, assunte dal giornale in molti fatti storici per il nostro paese. Una testata giornalistica, rispetta innanzitutto il rapporto di sincerità con il proprio lettore. In virtù di questo, non capita di rado che ci siano contrasti di confronto con le parti politiche. Come avvenne per il Corriere della Sera, sotto la direzione di L.Albertini, durante l’ascesa del fascismo. Infatti durante il regime, la famiglia venne estromessa dalla direzione del giornale, perché ostile alla dottrina fascista.

credits: giammai.com
credits: giammai.com

Le penne autorevoli del Corriere

Alla direzione del Corriere della Sera, si avvicendarono molte personalità autorevoli, tra cui: G.Emanuel, M.Missiroli, G.Spadolini, U.Stille. Fino ai nomi più recenti come P.Mieli e F.De Bortoli. Oggi la direzione del prestigioso giornale è affidata al Direttore Luciano Fontana. Ma molti sono anche gli illustri nomi di collaboratori della testata. Penne celebri come: Einaudi, Pirandello, D’Annunzio. Senza alcun dubbio uno dei giornalisti, simbolo di questa testata, è Indro Montanelli. Uno dei più noti ed apprezzati giornalisti, dell’intero 900.

credits: wikiwand.com
credits: wikiwand.com

Approdo nel mondo digitale

Una delle ragioni che ancora oggi rende il Corriere della Sera, uno dei più importanti quotidiani italiani, è la capacità di sapersi rinnovare. Nonostante la mole di storia che ha alle spalle questo giornale, la capacità di stare al passo con i tempi è sorprendente. In un era di mutamenti continui e convulsi, questo giornale, oltre alla carta stampata, già dal 1995 aggiunge l’edizione online. Una posizione all’avanguardia, che anticipa una tendenza di informazione digitale, sempre più frequente oggi giorno. Ne è trascorso di tempo dalla prima edizione del Corriere della Sera. Annunciata in piazza della Scala a Milano, dagli “strilloni” alla fine dell 800. L’autorevolezza del giornale è la stessa di un secolo fa. Incrementata dalla possibilità di scegliere un’innovativa forma digitalizzata. Affinché il Corriere della Sera possa continuare ad informare il lettore, non solo tramite carta stampata, ma anche con un semplice click da smartphone, pc e tablet.

a cura di Chiara Bonacquisti

Seguici su:

Facebook

Metropolitan Arts & Lifestyle

Instagram

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -