Moda

Costumi Monospalla, il trend dell’estate 2022: ecco quali scegliere

Il costume da bagno è da sempre una missione Catulliana alla odit et amo per ogni donna. Trovare quello giusto per valorizzare la propria fisicità è l’imperativo di tutta la calda stagione, declinato secondo tendenza, palette e personalità. È certo che, sotto riflettori di quest’estate 2022, il monospalla (intero/ bikini) è assolutamente il più brillante. Una selezione intrigante è lo spunto ideale per il prossimo pezzo must have da accaparrarsi durante i primi giorni di saldi!

Monospalla Estate 2022: Texture Matt e Nuance Neutre

Texture opache in elegantissime nuance che si muovono tra la scala dell’oro al ramato, fino a raggiungere il color mattone che spesso si fonde con la cipria. Moltissimi i designer che si sono diretti verso una proposta neutra, resa sfiziosa da un monospalla arricchito di romantici fiori o da un mini anello metallico. E’ il caso del Brand in super tendenza tra le influencers, La Reveche o del romantico Maygel Coronel che sceglie il Bikini per enfatizzare il concept, o dell’elegantissimo Walford che propone una semplicità ricercata in versione intera o bikini. n accessorio immancabile nel guardaroba, per assicurarsi un outfit super cool dall’alba al tramonto.

Monospalla Estate 2022: intero-bikini
Monospalla Estate 2022: intero-bikini

Colore, Geometrie e Trasparenze

Altra tendenza degna di nota, ed in totale contrasto con la precedente, è il colore! Tonalità brillanti, delle più varie, sono rese interessanti da geometrie volte a creare trasparenze e modelli all’ultimo grido. E’ il caso di Nensi Dojak, che sceglie un fucsia per evidenziare il particolarissimo taglio del modello, o il virale Norma Kamali.

Monospalla Estate 2022: colore e geomotrie
Monospalla Estate 2022: colore e geometrie

Insomma, che sia un bikini, un trikini o un semplice intero non importa. Il monospalla, in tutte le sue sfumature, è decretato ufficialmente da stilisti, influencer e fashioniste il must have da infilare in tutte le valigie estive dei mesi avvenire. E perché no, magari anche in quelle meno estive per impreziosire un vecchio look!

Marta Olivieri

Seguici su: Google News

Adv

Related Articles

Back to top button