Covid-19 Formula E – Con la stagione 6 ferma a causa del Coronavirus i team si rendono disponibili per la produzione di mascherine e respiratori.

Covid-19 Formula E – 5 milioni

100’000 mascherine giornaliere a scuole, comunità e aziende dal 1 marzo. Questo il mese di Envision Virgin Racing senza gare, ma che probabilmente vince la gara più importante donando questo enorme quantitativo di mascherine a Cina, Giappone e Corea del Sud. Infatti il team della categoria elettrica ha messo in piedi in soli 15 giorni l’Envision Smile Manufacturing Centre in grado di produrre mascherine per le popolazioni più colpite. A seguito dell’espansione del Coronavirus nelle zone europee potrebbe ripartire la produzione di mascherine con una possibile espansione ai pezzi per i respiratori. Il quantitativo donato da Envision Virgin Racing in mascherine è stato anche “valutato” in spese: 5 milioni investiti e donati dalla squadra inglese per mitigare l’avanzata del Covid-19 nelle regioni asiatiche interessate.

Covid-19 Formula E
Sam Bird – Photo Credit: Envision Virgin Racing

Il team ha anche comunicato che ovviamente la costruzione dell’Envision Smile Manufacturing Centre e la produzione di mascherine ha superato ogni standard imposto dal governo. In una intervista rilasciata a Motorsport.com, Lei Zhang, AD di Envision Group, ha parlato della situazione e dell’azione di Envision:

“I dipendenti di Envision hanno superato con grande difficoltà il produrre le mascherine fin da subito. Tutti i prodotti creati in azienda vengono donati per aiutare e accelerare il processo di ripresa del lavoro e della vita. Quando ci sono sfide determinate da venti, piogge o epidemie, piuttosto che starcene in un angolo preferiamo mantenere viva la speranza delle persone con un sorriso. Per noi l’obiettivo è fare molto di più che donare una semplice mascherina, perché desideriamo che tutti tornino a sorridere con speranza. Speriamo sia così, dopo la pioggia”.

SEGUICI SU :

© RIPRODUZIONE RISERVATA