Covid, Fausto Gresini: la situazione delle ultime settimane

Il Covid attanaglia Fausto Gresini dagli ultimi giorni del 2020. La subdola malattia ha colpito il team manager italiano in maniera molto seria, tanto che le sue condizioni continuano a rimanere gravi. Fausto si trova ancora ricoverato all’Ospedale Maggiore di Bologna, dove viene continuamente monitorato. Gli unici aggiornamenti su cui possiamo basarci sono quelli che arrivano da suo figlio Lorenzo e dai comunicati stampa di Gresini Racing.

Piccoli miglioramenti, ma le condizioni restano gravi

Vediamo come si è evoluta la situazione clinica di Fausto Gresini dai primi giorni del 2021 fino ad oggi. Ormai da due settimane si parla di condizioni stabili, ma comunque gravi. Il 4 gennaio il Dott. Cilloni si esprimeva così:

“Le condizioni di salute generali di Fausto Gresini, seppure ancora gravi, sono stabili. Sono stati sospesi i farmaci, anche se è ancora sedato e collegato ad un respiratore meccanico per ottenere una quantità di ossigeno nel sangue adeguata. Nei prossimi giorni verranno eseguite indagini radiologiche per verificare lo stato evolutivo della malattia”.

Poi l’uscita dal coma farmacologico e la notizia di essere cosciente. Nonostante ciò, la ventilazione assistita è necessaria per mantenere livelli adeguati di ossigeno nel sangue. L’importante però è che Fausto non si arrenda come ha sempre fatto all’interno del suo mondo, tanto da risultare agli occhi dei medici molto combattivo e collaborativo. Fortunatamente tutti gli altri organi sono pienamente funzionali.

“Le condizioni cliniche di Fausto Gresini sono ancora caratterizzate da importante insufficienza respiratoria. Gli esami eseguiti hanno rilevato che la polmonite interstiziale è ancora presente e rende necessario mantenere la ventilazione meccanica e una moderata sedazione. Questo permette di mantenere la quantità di ossigeno nel sangue sufficiente”.

La grande forza di Fausto Gresini nella battaglia al Covid

L’11 gennaio si parlava di un Fausto completamente cosciente, il quale ha potuto anche interagire per la prima volta con i componenti della sua famiglia. Anche se molto debole, la grande forza che lo contraddistingue non gli ha impedito di riavvicinarsi ai suoi affetti più cari.

“Condizioni cliniche generali di F. Gresini in miglioramento seppur ancora fragili. È sveglio e molto collaborativo ed è aiutato ancora dalla macchina per respirare, ma ha già iniziato a fare fisioterapia. La visita odierna della moglie Nadia, che ha accolto con grande emozione, ha rafforzato sicuramente la grande grinta che lo contraddistingue”.

covid-fausto-gresini
Fausto Gresini con i colori del team Aprilia. Alla fine del 2021 Fausto tornerà a dirigere un team indipendente in MotoGP – Photo Credit: motogp.com

Tornando indietro al 15 gennaio, l’insufficienza respiratoria legata alla polmonite interstiziale da Covid-19 è sempre presente. Gresini però vuole muovere i primi passi verso la guarigione. Inizia infatti anche qualche sessione di fisioterapia, che sembra reggere piuttosto bene.

“Condizioni cliniche generali di Fausto Gresini sono stabili, ma ancora legate al perdurare dell’insufficienza respiratoria che lo lega al supporto con il respiratore. È sveglio, molto collaborativo e riesce a fare fisioterapia. La malattia lo mette a dura prova, ma la sua forza di volontà è sempre molto grande”.

Il peggioramento di domenica 17 gennaio

Purtroppo, nella giornata di domenica, si è verificato un peggioramento delle condizioni cliniche. A dare la notizia suo figlio Lorenzo sul suo profilo Facebook, con un ulteriore appello alla massima attenzione. Il virus c’è e può colpire chiunque:

“Ciao a tutti, ieri babbo ha avuto un peggioramento con febbre alta […], scrivo principalmente per aggiornare gli amici vicini e lontani che ci seguono, ma soprattutto per sensibilizzare… si dice che colpisca persone che hanno altre patologie o anziane, ma io conosco mio babbo e vi garantisco che prima di questo virus è sempre stato un 59enne in piena salute come tanti altri, inoltre seguo e mi sono state riportate storie di persone che hanno 10-11 anni in meno di lui e in piena salute che ora lottano e si trovano nella stessa situazione. Questo per dirvi di stare assolutamente attenti e se non volete farlo per voi fatelo per gli altri. Un pensiero e un abbraccio a medici, infermieri, famiglie e a chiunque lotti contro questo mostro invisibile.

covid-fausto-gresini
Le condizioni di Fausto Gresini sono peggiorate nelle ultime ore – Photo Credit: motogp.com

Gli ennesimi esami hanno confermato come gli altri organi non siano attualmente danneggiati. A supporto di una migliore respirazione, a Gresini sono state prescritte e pianificate delle manovre posturali e l’ausilio di particolari farmaci inalatori. Non possiamo far altro che stringerci intorno a tutta la famiglia Gresini e augurare loro un caloroso in bocca al lupo. Nella speranza che questo maledetto Covid lasci Fausto Gresini in pace e che questa difficilissima situazione si risolva per il meglio nel più breve tempo possibile.

SEGUICI SU:

📷 INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
📹 YOUTUBE: 
https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
🎙️ SPOTIFY: 
https://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
📱 PAGINA FACEBOOK: 
https://www.facebook.com/motors.mmi/
✍️ GRUPPO FACEBOOK: 
https://www.facebook.com/groups/763761317760397
📰 NEWS MOTORI: 
https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

Riccardo Zoppi

© RIPRODUZIONE RISERVATA