14.2 C
Roma
Maggio 13, 2021, giovedì

Covid, Francia in zona rossa. Macron: “Tutta la Francia in zona rossa, scuole chiuse per tre settimane”

- Advertisement -

La Francia diventa zona rossa, lo ha annunciato ieri sera il presidente Emmanuel Macron in un discorso alla nazione trasmesso su tutte le tv. Se prima le misure restrittive riguardavano Parigi e 18 territori adesso verranno estese per tutto il paese. Chiusi dunque attività non essenziali e coprifuoco dalle 19 in poi. Didattica sospesa in presenza per te settimane.

La zona rossa avrà una durata di quattro settimane, Macron riconosce gli errori della propria amministrazione

Tra le polemiche del mancato rinforzamento del sistema sanitario e le nuove misure restrittive approvate, la Francia va incontro a uno dei momenti più drammatici e complessi da quando è cominciata la pandemia da Covid-19. A ribadirlo è lo stesso Macron che per la sconfitta del virus è indispensabile uno sforzo collettivo, “Nei prossimi mesi, ognuno deve fornire uno sforzo supplementare”, sottolineando di come la variante inglese abbia causato ulteriori difficoltà, “un’epidemia nell’epidemia”. L’appello è insomma alla mobilitazione generale. La Francia si gioca molto in questi trenta giorni di chiusura.

Il virus circola velocemente, nessuna regione è oggi risparmiata – ha affermato Macron –. La crisi sanitaria dura da oltre un anno, un anno di dolore, di prove. Un anno di sforzi per tutti, di angosce, di sacrifici: un anno in cui tutti insieme abbiamo resistito e imparato. Dobbiamo resistere ancora, se noi restiamo uniti, solidali, se noi sapremo organizzare le prossime settimane, allora vedremo la luce in fondo al tunnel“.

Lo stop riguarda anche le scuole che, dopo un anno, vengono chiuse in Francia per tre settimane. Da martedì prossimo è prevista una settimana di didattica a distanza, poi due settimane di vacanze. Dal 26 aprile quindi verrà permesso il rientro per materne ed elementari, con medie e licei a distanza. Dal 3 maggio tutti gli studenti torneranno in classe.

Il numero uno dell’Eliseo ha inoltre promesso ai cittadini francesi riaperture progressive da metà maggio in poi sempre rispettando le norme sanitarie, dai luoghi di cultura fino alla riapertura dei ristoranti. Per farlo Macron intende perseguire senza ostacoli il piano vaccinale, promettendone un’accelerazione. Dal 16 aprile verranno vaccinati gli over 60, dal 15 maggio gli over 50, mentre da metà giugno comincerà l’immunizzazione per tutta la popolazione francese sotto i 50 anni. Macron ha inoltre aggiunto che entro la fine dell’estate tutti i francesi con età superiore dei 18 anni potranno essere vaccinati.

Giovanni Campagnoli

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -