17.4 C
Roma
Maggio 17, 2021, lunedì

Covid, in arrivo il pass regionale: cos’è e come funziona

- Advertisement -

Il governo Draghi ha deciso di introdurre il pass regionale. Si tratta di un certificato che permetterà ai viaggiatori di entrare nelle regioni arancioni o rosse. Tuttavia, il pass non sarà disponibile già dal 26 aprile (quando ci saranno le riaperture, ndr), ma verrà probabilmente introdotto entro l’estate. Fino alla sua introduzione, gli spostamenti nelle regioni arancioni e/o rosse avverranno solamente per motivi di salute, lavoro o urgenza. Vediamo nei dettagli come funzionerà.

Come funziona il pass regionale

  • Per lo spostamento tra regioni gialle, non sarà necessario avere con sé alcun pass. Sarà possibile spostarsi senza alcuna restrizione
  • Con l’introduzione del certificato, sarà possibile spostarsi anche nelle regioni arancioni e rosse, ma con alcune condizioni tra cui l’aver ricevuto già la seconda dose del vaccino; aver fatto un tampone (molecolare o antigenico) con esito negativo nelle 48 ore precedenti la partenza; aver avuto l’infezione da Covid da meno di sei mesi ed esserne guariti. Sarà possibile viaggiare anche se in possesso di solamente una di queste tre condizioni. Esempio: se una persona non ha ancora ricevuto una dose di vaccino, potrà viaggiare a patto che abbia effettuato un tampone con esito negativo o abbia avuto il virus prima dei sei mesi dalla partenza.

Molto probabilmente il pass sarà cartaceo. Occorrerà ovviamente averlo con sé in caso di controlli.

Andrea Caucci Molara

Restate aggiornati su Metropolitan Magazine Attualità. Seguiteci su Facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
Andrea Caucci Molarahttps://metropolitanmagazine.it/
Ho 25 anni e sogno fin da piccolo di diventare giornalista. Ho sempre preferito l'edicola al negozio di giocattoli.
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -