Approfondimenti

Criptovalute: aumentano gli investimenti tra i giovani

Le criptovalute sono asset sempre più popolari tra i giovani investitori, una tendenza in crescita favorita dal rally dei crypto token avvenuto negli ultimi 2 anni. Secondo una ricerca di Engine Insight, quasi due terzi degli investitori della Generazione Z considera possibile arricchirsi con le monete digitali, mentre da un sondaggio di CNBC Millionaire Survey la metà dei nuovi milionari del millennio possiede almeno il 25% del proprio patrimonio in crypto asset.

L’apprezzamento degli investimenti in criptovalute tra i più giovani è stato rilevato anche dal Financial Times, dove è emersa la forte diffusione delle monete digitali tra i ragazzi del Regno Unito. Da uno studio condotto dalla società Gemini è risultato come l’età media degli investitori di criptovalute negli USA sia di appena 38 anni, il 53% dei quali sono uomini e il 47% donne, confermando l’appeal di questi asset tra Millennials e Gen Z.

Come investire in criptovalute in modo consapevole

Per investire nelle criptovalute è necessario innanzitutto informarsi bene, selezionando fonti affidabili come Criptovalute.io, un sito web dove trovare le quotazioni in tempo reale dei crypto token e capire quali sono le migliori piattaforme per comprare monete digitali. Sul portale viene proposta anche una scheda informativa completa per ogni criptovaluta, per ottenere dati essenziali sulle performance del crypto asset e un grafico utile per l’analisi tecnica.

Proprio lo studio dei grafici è un’attività fondamentale per investire in crypto token in maniera efficace, in quanto consente di analizzare l’andamento storico del prezzo delle monete digitali ed effettuare previsioni sui possibili movimenti della quotazione. Allo stesso tempo non bisogna trascurare l’analisi fondamentale, studiando con attenzione il progetto di ogni criptovaluta per cercare di capirne i potenziali sviluppi e determinare una strategia ottimale di investimento.

Oltre alla buona formazione è necessario scegliere con attenzione l’intermediario giusto tramite il quale investire in criptovalute, assicurandosi di utilizzare una piattaforma regolamentata e affidabile. Molti operatori del settore consentono di simulare gli investimenti in criptovalute attraverso un conto demo, uno strumento dimostrativo molto utile per muovere i primi passi nel trading di crypto token senza nessun tipo di rischio e migliorare le proprie competenze.

Con il conto demo è possibile imparare a investire in criptovalute all’interno di un ambiente sicuro, un’opportunità per apprendere come costruire una strategia d’investimento efficiente e capire quali sono le migliori tecniche di gestione del rischio. Proprio il risk management è un’attività essenziale negli investimenti criptovalutari, poiché prevede il controllo del rischio tramite una serie di accorgimenti come la diversificazione, la corretta asset allocation e l’impostazione di stop loss negli ordini di trading.

Trading o compravendita di criptovalute: qual è l’opzione adatta?

Chi desidera cominciare a investire in criptovalute ha a disposizione due possibilità. La prima consiste nel trading di crypto token, utilizzando i servizi di broker regolamentati per aprire posizioni al rialzo o al ribasso sull’andamento del prezzo delle monete digitali, usando appositi prodotti derivati come il CFD. Questa modalità permette di speculare sulle oscillazioni delle quotazioni, anche nel breve o brevissimo termine, investendo a partire di un capitale ridotto in qualsiasi direzione del prezzo.

La seconda opzione consiste nella compravendita di criptovalute, rivolgersi a una piattaforma exchange per acquistare, vendere e, in alcuni casi, anche noleggiare le monete digitali. Si tratta di operazioni più incentrate nel medio e lungo termine, le quali richiedono risorse economiche più elevate, tuttavia è anche possibile usare i crypto token per altri scopi come transazioni e pagamenti. In questo caso è fondamentale diversificare bene il proprio portafoglio crypto, stabilendo prezzi di ingresso e uscita accurati per ridurre i rischi e l’esposizione finanziaria.

La scelta dipende ovviamente dal budget a disposizione, dal tipo di operazioni che si vogliono effettuare e dai propri obiettivi di investimento, inoltre bisogna comunque considerare anche le competenze e il rischio che si è disposti ad accettare. In entrambi i casi è indispensabile investire nella formazione di qualità, dedicare abbastanza tempo ad informarsi e partire sempre dall’analisi dei crypto asset. Un altro aspetto da non tralasciare è la sicurezza, soprattutto quando è necessario custodire le criptovalute in appositi wallet, per proteggere i propri crypto fondi da eventuali attacchi informatici.

Adv
Adv

Mr. Red

Atipico consumatore di cinema commerciale, adora tutto quello che odora di pop-corn appena saltati e provoca ardore emotivo. Ha pianto durante il finale di Endgame e questo è quanto basta.
Adv
Back to top button