In tempi difficili un simpatico scherzo di un papà a un figlio regala risate e allegria. Il ragazzino chiede un taglio di capelli simile a quello di Cristiano Ronaldo. Il padre l’accontenta solo in parte.

I capelli alla Cristiano Ronaldo

Una richiesta comune quella del piccolo tifoso del Chelsea: avere i capelli di Cristiano Ronaldo. La drammatica situazione creata dal Coronavirus costringe il ragazzino a ricorrere all’aiuto del padre per assomigliare al calciatore portoghese.

Sky Sport ci racconta questo simpatico siparietto tra padre e figlio. Attraverso il video girato dallo stesso genitore, si può seguire tutta la richiesta chiara e precisa del giovane tifoso dei Blues di avere un taglio identico al giocatore della Juventus.

Il ragazzino propone anche una foto recente dell’attaccante bianconero. Il padre accetta senza problemi e accontenta il figlio…solo in parte.

Uno scherzo cliccatissimo

Alla fine del lavoro del padre, il ragazzino corre in bagno a specchiarsi. Tra le risate continue e genuine del padre, il giovane capisce che qualcosa non va e una volta vistosi allo specchio capisce cosa.

Il padre aveva si tagliato i capelli simili a quelli di Ronaldo, ma del Fenomeno e non del portoghese. Lo stile era quello a mezzaluna, mostrato alla finale dei Mondiali del 2002 contro la Germania (vinta dai brasiliani).

Il giovane tifoso del Chelsea non la prende bene e se la prende con il padre che continua a ridere senza sosta. Il genitore si giustifica affermando di aver seguito attentamente le indicazioni date dal figlio. A conferma delle sue parole, il padre sblocca il cellulare al figlio mostrandogli la foto del giocatore brasiliano.

Un momento simpatico e allegro che diventa cliccatissimo sul web. La reazione del padre è un segnale di serenità che viene diffuso in tutto il mondo, sostenendo così anche quanto fatto dalla redazione di Sky Sport nel diffondere momenti di spensieratezza in ogni casa per abbandonare anche solo per un istante la mente dalle difficoltà del periodo.

https://metropolitanmagazine.it/wp-admin/post.php?post=293931&action=edit

© RIPRODUZIONE RISERVATA