Games

Cyberpunk 2077, CD Project Red mette in guardia i content creators

Manca veramente poco ormai al lancio di Cyberpunk 2077. La data del 10 Dicembre non sembra essere in discussione, al sicuro da altri rinvii. CD Project Red, conoscendo molto bene la giungla del web, mette in guardia i content creators e li invita a non pubblicare spoiler né tantomeno spezzoni di gameplay prima del lancio del gioco

Nella giornata di ieri sulle pagine ufficiali del gioco è comparso un comunicato degli sviluppatori rivolto a tutti gli YouTuber e streamer di ogni genere. Tale comunicato richiede la collaborazione di questi nel rispetto di una restrizione che CD Project Red ha intenzione di far valere per la propria creazione.

Gli utenti infatti sono invitati a non pubblicare alcun tipo di contenuto del gioco fino alle 12PM del giorno 9 Dicembre. La comunicazione non ha solo però l’aria di essere un invito, piuttosto una sorta di messa in guardia. A tutti coloro che violeranno questa disposizione CD Project Red non esiterà a mettere in atto la rimozione del contenuto. Qui sotto potete vedere il comunicato sulla pagina ufficiale Twitter di Cyberpunk 2077:

Sappiamo bene quanto il titolo degli sviluppatori polacchi sia ambizioso. Ha conosciuto tempi di sviluppo davvero biblici e tutti noi stiamo fremendo per metterci le mani sopra. Ci vogliamo immergere nelle atmosfere alla Blade Runner, alla Neuromancer, alla Matrix. Si tratta di una delle poche produzioni open world in un immaginario cyberpunk e da ciò che si è visto finora sembra esserci molta più carne al fuoco rispetto ai seppur ottimi Deus Ex. Pare che in questa nuova esperienza immersiva riusciremo quasi a sentire gli odori degli uffici immacolati delle mega corporazioni, dei sedili in pelle sintetica delle auto e dei mercati del pesce dei bassifondi. 

Date queste premesse ci pare tutto sommato accettabile che i produttori/sviluppatori ci mettano in guardia dal pubblicare contenuti sul gioco. Denota da parte del team una sorta di affetto e amore per la propria creatura, come un padre che protegge il figlio dai bulli a scuola. E invita anche i giocatori al classico “hai fatto 30, adesso fai 31”. Ed effettivamente a noi, ormai, non costa niente. 

cyberpunk 2077
Photo Credit: www.cyberpunk.net

Inoltre, CD Project Red fa sapere che non è ancora tempo di rivelare dettagli sui DLC. In un primo tempo pensavamo che il reveal di qualche contenuto a proposito fosse abbastanza imminente, ma non è così. Viene comunicato però che nel corso del 2021 il team si prenderà uno spazio apposito per parlare di ciò. E che più o meno Cyberpunk 2077 conoscerà una mole di contenuti aggiuntivi pari a quella riservata a The Witcher 3

Non ci tocca che ben sperare allora, ringraziamo CD Project Red, nonostante i ritardi, di farci passare il natale giocando a Cyberpunk 2077. 

Sempre nella giornata di ieri è apparso anche un interessante video sulla pagina YouTube di Cyberpunk 2077. Il video in questione riguarda la Photo Mode, modalità ormai presente nella maggior parte delle produzioni e che conferisce un po’ di spessore alle cose secondarie da fare in un titolo. Oltre ovviamente a dare la possibilità ai giocatori di postare sui social le foto più bizzarre e curiose. A voi il video:

Seguici su Facebook e Instagram!

Adv

Related Articles

Back to top button