Sport

Daniel Bryan: da underdog al main event di Wrestlemania

Secondo appuntamento con la storia di Daniel Bryan; in questo secondo special ripercorreremo l’ascesa dello Yes Man e il suo ritiro forzato avvenuto nel 2015.

Daniel Bryan e i McMahon

Daniel Bryan
Uno dei migliori match di Cena a Summerslam – Fonte: WWE.com

 Il 14 luglio a Daniel Bryan ha preso parte al Money in the Bank ladder match; durante il match, Bryan è stato attaccato da Curtis Axel che alla fine gli ha impedito di vincere il match,vinto da Orton. La notte seguente a Raw, il WWE Champion John Cena ha scelto Bryan come avversario per il pay per view più importante dell’estate, Summerslam.

Ciò ha portato Bryan ad essere coinvolto nella faida interna della famiglia McMahon, con  Vince McMahon contro Bryan, poiché quest’ultimo non ha l’immagine della tipica Superstar WWE mentre il COO della WWE Triple H in supporto dell’American Dragon. 

 Il 18 agosto a SummerSlam, Bryan ha sconfitto John Cena; subito dopo il match, l’arbitro speciale Triple H ha attaccato Bryan e ha permesso a Randy Orton di incassare il Money in the Bank privando Danile Bryan del titolo.

L’Authority e la Wyatt Family

Risultati immagini per authority wwe
Con i McMahon alle spalle Orton sembrava invincibile – Fonte: WWE.com

La notte successiva a Raw i McMahon hanno definito Orton come il volto della WWE, formando la fazione dell’Authority, dicendo che la compagnia era alla ricerca di Orton come campione ora che Cena era infortunato.

Il 15 settembre a Night of Champions, Daniel Bryan ha sconfitto Randy Orton e ha riconquistato il titolo WWE che però è stato costretto a rendere vacante la notte successiva a Raw da Triple H; l’arbitro Scott Armstrong ha ammesso di aver fatto un conteggio veloce la notte precedente con conseguente vittoria di Bryan. Orton e Daniel Bryan si sono affrontati di nuovo per il titolo (ora vacante) a Battleground, ma il match si è concluso in no contest dopo un’interferenza di Big Show che ha messo K.O. entrambi.

Bryan ha sfidato Orton per il titolo a Hell in a Cell senza successo: l’arbitro speciale Shawn Michaels lo ha colpito per aver attaccato Triple H. La notte successiva a Raw, Bryan si è confrontato con Michaels, che gli ha offerto una stretta di mano, ma lo ha intrappolato nella Yes!Lock. Più tardi quella stessa sera è stato attaccato dalla Wyatt Family.

Daniel Bryan e la family

Risultati immagini per daniel bryan wyatt family
Bryan come membro della Wyatt Family – Fonte: WWE.com

Bryan si è alleato con CM Punk e insieme hanno sconfitto Harper e Rowan della Wyatt Family alle Survivor Series. L’intera Wyatt Family ha sconfitto Bryan in un handicap match a TLC con Wyatt che tentò di reclutare Bryan nelle settimane precedenti. L’American Dragon si è arreso e si è unito alla Wyatt Family, lottando con il ring name di Daniel Wyatt

Nella puntata di Raw del 13 gennaio 2014 Bryan ha attaccato tutti gli altri membri della Wyatt Family per liberarsi di loro. Alla Royal Rumble, nonostante Bryan abbia perso contro Bray Wyatt in un match singolo non partecipando al Royal Rumble match, il pubblico ha continuato a intonare cori per Bryan durante la serata.

Il 27 gennaio a Bryan si è qualificato all’Elimination Chamber per il WWE World Heavyweight Championship.Nel frattempo, ha anche continuato la sua faida con l’Authority con Kane che lo ha attaccato in più occasioni nel tentativo di infortunarlo. Elimination Chamber, Bryan è sopravvissuto fino ad essere uno degli ultimi due partecipanti del match, ma il campione in carica Randy Orton ha mantenuto il titolo dopo che Kane ha attaccato Bryan.

Daniel Bryan e lo Yes Movement

Daniel Bryan
La definitiva ascesa dello Yes Man – Fonte: WWE.com

Il 10 marzo Raw, Daniel Bryan e molteplici fan hanno occupato il ring rifiutandosi di andarsene, con Triple H che ha accettato la richiesta di Bryan per un match a WrestleMania XXX con la clausola che, se Bryan avesse vinto, sarebbe stato inserito nel match valevole per il titolo massimo durante l’evento.

A WrestleMania XXX Bryan ha sconfitto Triple H ma quest’ultimo lo ha attaccato al dopo il match. Nonostante l’infortunio nella storyline e l’interferenza dell’Authority, Bryan è prevalso su Batista e il campione Randy Orton nel main event vincendo il WWE World Heavyweight Championship.

Nella puntata di Raw successiva a WrestleMania, Triple H ha usato la sua autorità per garantirsi un match titolato contro Bryan; il match finì in no contest per l’arrivo prima di Kane, Orton e Batista in favore di Triple H e poi dello Shield in favore del campione.  Stephanie McMahon ha incoraggiato Kane a ritornare ad usare la sua maschera; Il Big Red Monster ha obbedito e gli è stato garantito un futuro match titolato contro Bryan, il quale ha subito un brutale attacco che ha portato ad un infortunio.

 A Extreme Rules ha sconfitto Kane in un Extreme Rules match per mantenendo il titolo. A causa di una serie di infortuni Daniel Bryan si è dovuto allontanare dalle WWE e rendere vacante il titolo. Nella puntata di Raw del 29 dicembre ha annunciato la sua partecipazione alla Rumble del 2015.

Mid Carding e Ritiro

Daniel Bryan
Sicuramente un atleta sprecato nel mid carding – Fonte: WWE.com

Bryan è entrato nel Royal Rumble match con il numero 10, ottenendo un’eliminazione prima di essere a sua volta eliminato da Wyatt. Ciò ha portato il pubblico di Philadelphia a intonare ripetutamente il suo nome durante l’incontro mentre gli altri wrestler che entravano nel match venivano fischiati, incluso Roman Reigns, vincitore della contesa. Nella puntata di SmackDown del 29 gennaio, Bryan ha sconfitto Kane in un casket match. 

Daniel Bryan ha ottenuto un match contro Roman Reigns, il vincitore della Royal Rumble, a Fastlane; il vincitore avrebbe affrontato Brock LesnarWrestleMania 31  per il WWE World Heavyweight Championship, ma a vincere fu il samoano. Bryan ha annunciato la sua partecipazione al ladder match per l’Intercontinental Championship a WrestleMania a Smackdown il 12 marzo.Vinse il ladder match per l’Intercontinental Championship a divenendo al tempo uno dei sei Grand Slam Champion della WWE.

La difesa titolata di Bryan in programma a Extreme Rules contro Barrett è stata poi cancellata in quanto il campione non era medicalmente in grado di competere. La WWE ha smesso di pubblicizzare Bryan da i futuri eventi . Dopo circa un mese senza essere apparso negli show, Bryan è tornato nella puntata di Raw dell’11 maggio: ha annunciato di dover eseguire una MRI, che sarebbe stato lontano dal ring per un periodo indefinito e che avrebbe potuto non più. Nella stessa puntata rese vacante il titolo intercontinentale.

Nel prossimo special parleremo del suo ruolo come manager di Smackdown Live e del suo ritorno sul ring.

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia: https://www.facebook.com/metropolitanmagazineitalia

Pagina Facebook MMI Wrestling: https://www.facebook.com/mmiwrestling

Twitter Metropolitan Magazine Italia: https://www.facebook.com/MMagazineItalia

Adv

Related Articles

Back to top button