Cinema

“Dante”: Pupi Avanti ritorna dietro la cinepresa per il nuovo film sul sommo poeta

Pupi Avati torna nelle vesti di sceneggiatore e regista con “Dante“. Le riprese del nuovo film dedicato alla vita del sommo poeta sono iniziate oggi. La voce narrante dell’intero progetto sarà Giovanni Boccaccio in persona, prima figura storica ad occuparsi di alcune vicende riguardanti l’inventore della lingua italiana nel “Trattatello in Laude di Dante“. Si prospetta una storia complessa, così come fu raccontata in origine nell’opera dallo scrittore e poeta di Certaldo. Divincolarsi e fare luce nella vita di un personaggio così importante per la cultura italiana e non solo, sarà di certo impegnativo, ma Pupi Avati potrà contare sulla bravura di un cast eccezionale.

Come già svelato in precedenza saranno Alessandro Sperduti e Giulio Pizzirani ad assumere le sembianze di Dante, il primo lo rappresenterà in età giovane, mentre il secondo negli anni della senilità. A raccontare quest’interessante storia sarà, invece, Sergio Castellitto, che per l’occasione vestirà i panni di Giovanni Boccaccio. In un film sulla vita del sommo poeta non poteva di certo mancare Beatrice, che sarà interpretata dalla giovane Carlotta Gamba. Tra i personaggi di rilievo ci saranno anche Donato degli Albenzani (Enrico Lo Verso), Piero Giardina (Gianni Cavina), Bonifacio VIII (Leopoldo Mastelloni) e Guido Cavalcanti (Romano Reggiani).

Nel film “Dante” compariranno anche le figure di Gemma Donati (Ludovica Pedetta e Erica Blanc), di Alghero di Bellicone (Paolo Graziosi) e di Meneghino Mezzani (Mariano Rigilio). Suor Beatrice sarà, invece, interpretata da Valeria D’Obici, mentre Donna Gozzuta avrà il volto di Morena Gentile e Milano Vukotic della Rigattiera.

Marta Millauro

Seguici su

Facebook

Metropolitan Magazine

Instagram

Twitter

Back to top button