De Paul richiestissimo: la Premier League sfida la Serie A per l’argentino

L’Udinese si sta dimostrando molto attiva in questo mercato di gennaio. Il vuoto lasciato da Lasagna (andato al Verona) è stato colmato con l’arrivo di Llorente, mentre per Cutrone serve superare la concorrenza del Parma. Continuano quindi le trattative che coinvolgono la squadra di Gotti e che interessano anche Rodrigo De Paul. L’argentino è ormai da tanti anni il simbolo dell’Udinese. La sua più grande qualità è stata quella di adattarsi ad ogni tipo di ruolo ed è proprio questo che ha attirato la maggior parte delle big di Serie A. Sono diverse stagioni che Juventus, Napoli, Roma, Lazio Milan ed Inter provano ad allontanare il giocatore dalla Dacia Arena. I tentativi sono tutti falliti a causa delle eccessive richieste del club bianconero.

Anche in questo mercato di gennaio De Paul torna ad essere corteggiato da diverse squadre di Serie A. Secondo Calciomercato.com, resta un’idea poco percorribile (soprattutto per gennaio) vista la valutazione di 40 milioni di euro. L’Udinese respinge così gli assalti delle rivali di campionato. Ad essere andata più vicina al giocatore è l’Inter in occasione del match contro la squadra di Gotti. Le due compagini sono in buoni rapporti ed hanno sempre fatto ottimi affari (Handanovic su tutti), ma i bianconeri non fanno sconti a nessuno. La pista De Paul rimane complicata, ma non impossibile.

De Paul corteggiato dalla Premier League

La stima e l’interesse per De Paul crescono anche in Inghilterra. A pensare al giocatore argentino sono il Leeds del Loco Bielsa e il Liverpool di Klopp. I Reds sembrano essere meno convinti sul giocatore, mentre non si può dire lo stesso della concorrenza. Il Leeds pare abbia formulato già in estate un’offerta di 25 milioni di euro per strappare De Paul. Nonostante il rifiuto dell’Udinese, la squadra di Bielsa osserva l’evolversi della situazione. La cifra proposta dalla squadra inglese è un buon punto di partenza, ma non soddisfa il club bianconero.

Per un’eventuale accordo tra le parti servono almeno altri 10 milioni in più. Sembra quindi scontata la permanenza di De Paul fino alla fine della stagione. L’Udinese non vuole avere il gravoso compito di cercare un sostituto all’altezza in questi ultimi giorni di mercato, a meno che il Leeds non decida di soddisfare le richiese della squadra di Gotti.

Luigi Giannelli

Seguici su Metropolitan Magazine e Metropolitan Calcio

Credit foto qui

Altri pezzi dell’autore

https://metropolitanmagazine.it/wp-admin/post.php?post=461485&action=edit

© RIPRODUZIONE RISERVATA